Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 30
lunedì 23 luglio 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
ALTRI SPORT
Pallanuoto, la Rari Nantes Napoli mette la quinta: 16-6 al Tyrsenia
17.03.2018 16:56 di Napoli Magazine

PALLANUOTO – CAMPIONATO DI SERIE B

 

QUINTA VITTORIA DI FILA PER LA RARI NANTES NAPOLI: 16-6 AL TYRSENIA

 

La Schüco Cargomar doma anche i laziali, Marsili: “Bravi a reggere nell'unico momento delicato“

 

Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli-Tyrsenia 16-6

 

Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli: Zicolella, Criscuolo 2, Pariso, Bernardis 1, Cilento 1, P. Parrella, Riccitiello 4, Truppa, Mauro 4, Scalzone 2, J. Parrella 1, Calì 1, Coppin. All. Marsili

 

Tyrsenia: Secci, Pettini, Zanella, De Propris 1, Pappacena 1, Castello, Giuggioloni, Paris 2, Gismondi, Marcucci, Triscari, Muneroni 2, Garofalo. All. Monti

 

Arbitro: Tropiano (Puglia)

 

Note: parziali 6-1; 1-2; 2-1; 7-2. Espulsioni definitive: Pariso (RN) per brutalità nel secondo periodo, Marcucci (T) e Muneroni (T) nel quarto periodo. Nel secondo periodo Zicolella (RN) para un rigore a Paris. Superiorità numeriche: Rari Nantes 3/8, Tyrsenia 2/9 più 1 gol nei 4 minuti con l'uomo in più per la brutalità di Pariso. Spettatori 50 circa.

 

Napoli – Quinta vittoria di fila per la Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli, che supera il Tyrsenia con un perentorio 16-6. La squadra di Marsili continua a macinare gol e punti e a farne le spese questa volta è la formazione di Monti. Grandi protagonisti Mauro e Riccitiello, autori di quattro marcature per parte. Prima rete in serie B per il giovanissimo Cilento.

 

Nella Rari si rivedono Calì e Pier Paolo Parrella, mancano invece Occhiello e Autiero. L'avvio di gara dei napoletani è bruciante. Proprio Calì apre le marcature in avvio, poi sono Mauro e Riccitiello, con due reti a testa, a rimpinguare il bottino. Il primo tempo si chiude con le reti di Paris e Criscuolo, il secondo si apre col terzo sigillo personale di Mauro. Sul 7-1 la partita si incattivisce e a salire in cattedra è l'arbitro Tropiano, che passa dall'eccessiva tolleranza alla severità a senso unico. Una serie di superiorità numeriche in fila consente al Tyrsenia di accorciare le distanze con Paris e Muneroni, poi di giocare per 4' con l'uomo in più per l'espulsione per brutalità di Pariso, che paga per tutti, anche per gli avversari. Poco dopo fuori anche Marsili per proteste. Il momento è delicato, ma la Rari regge. Zicolella para il rigore di Paris, poi insieme ai compagni limita ad un solo gol subito – autore Muneroni – il dazio da pagare per la lunga fase con l'uomo in meno. Quando si torna a uomini pari, non c'è storia. Jacopo Parrella e un rigore di Riccitiello blindano il risultato nel terzo periodo, mentre nel quarto c'è gloria per tutti, da Criscuolo a Scalzone, da Riccitiello a Bernardis e Mauro, fino al baby Cilento, a segno per la prima volta in cadetteria

 

“Abbiamo vinto con 10 gol di scarto nonostante i 4' con l'uomo in meno”, sottolinea coach Marsili. “Sul 7-1 la partita si è incattivita e purtroppo per un po' ne abbiamo fatto le spese soltanto noi. L'espulsione per brutalità di Pariso è giusta, ma c'erano almeno altri due giocatori del Tyrsenia che dovevano ricevere lo stesso provvedimento. In ogni caso, siamo stati bravi a reggere nell'unico momento delicato della partita. Prima e dopo la differenza è stata evidente”. Schüco Cargomar dilagante in attacco e solida in difesa, quello che ci vuole per prepararsi agli scontri diretti delle prossime settimane: “Abbiamo tre sfide alla Scandone e una fuori, la nostra piscina deve darci la spinta per risalire ancora. Stiamo facendo bene – conclude Marsili – ed è il momento di accelerare”

 

Nel prossimo turno, sabato 24 marzo, la Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli giocherà ancora a Fuorigrotta contro la Canottieri Lazio.

 

Photo credit: Manuel Schembri

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in