Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 31
lunedì 24 luglio 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
L'APPUNTO
L'APPUNTO - Nunzia Marciano: "Napoli, quanto vale e quanto dura un minuto?"
26.04.2016 13:30 di Napoli Magazine

NAPOLI - Quanto dura un minuto? Qual è il suo valore? Per scoprire il valore di un minuto chiedi a qualcuno che ha appena perso un treno, un bus o un aereo. Oppure chiedilo al Napoli che in un minuto ha perso la sua gara all'Olimpico. O quella allo Juventus Stadium. Qual è il valore di un anno? Per scoprirlo chiedilo ad uno studente che è stato bocciato all'esame finale. Oppure chiedilo al Napoli che ha tre partite a disposizione per non vanificare una stagione intera. Quanto vale il tempo? Vale l'importanza che gli diamo. Vale il battito accelerato durante Roma-Napoli, 1-0, gol all'89' e qualcosa. Quanto vale una stagione? Vale i sogni, le speranze, i sussulti, le gioie, i dolori, le grandi aspirazioni ridimensionate. Quanto vale tutto questo? Vale una passione. La passione. Il tifo. Vale un amore. Di quelli incondizionati. Di quelli talmente grandi da permetterti di poter giudicare, e anche criticare. Sì, perché criticare si può. Certe volte si deve. Perché Hamsik ha sbagliato troppo. Perché Dries non ha era lui. Perché Gonzalo, liberato, non l'ha messa dentro. Perché una squadra intera con una difesa in posizione, si è fatta beffare all'89'. Ottantanovesimo minuto. Il minuto in cui 0-0 è il risultato che tutto sommato va bene al Napoli. La Juve è già campione. Lo sarebbe stata anche con lo 0-0. Era già andata. Non è serata per chiedersi come ha fatto. Davvero. Hanno vinto. Stop. Bisogna guardare nel proprio giardino, in casa propria, nel proprio spogliatoio per dirla in concreto. E il Napoli deve guardare al Napoli. Deve guardare ai suoi errori, alle sue distrazioni, a quelli che sono ancora i suoi limiti. Ma anche alle sue capacità, gioco che incanta, ai suoi campioni. E ripartire da lì. La corsa è ormai breve, la dirittura di arrivo è ad un passo. 3 partite. 270' più recupero per entrare di diritto nel calcio che conta davvero, per far echeggiare al San Paolo l'inno della Champions. Perché il Napoli lo merita. Perché la stagione è stata di quella dei grandi campioni. Perché Napoli c'è. Perché il Napoli deve esserci. Testa, cuore, grinta e coraggio, come scrivono i tifosi sugli striscioni delle curve al San Paolo. Testa, per restare concentrati. Cuore, per metterci passione, grinta per far venir fuori la cazzimma e coraggio, per giocarsi il tutto per tutto. Perché se per un momento il Napoli ha sognato, ora ha riaperto gli occhi e deve avere il coraggio di guardare in faccia alla realtà e ai suoi tifosi. Il coraggio di correre ancora. Di correre fino in fondo. Testa, cuore, grinta e coraggio. Forza Napoli, Sempre, soprattutto adesso. Sempre. Soprattutto nei momenti complicati. Sempre. Forza Napoli. Per non vanificare tanti sforzi, per non far buttar giù l'entusiasmo, per far vincere il bel calcio. Forza Napoli, Sempre.

 

 

Nunzia Marciano

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME L'APPUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>