Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 25
martedì 19 giugno 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CALCIO
Calcio, Corbo: “Anomalo prendere un calciatore di mille lire dando via altri elementi”
21.02.2018 01:06 di Napoli Magazine

Il Napoli è prossimo a tesserare Hrvoje Milic, 28enne terzino sinistro ex Fiorentina e Olympiacos che arriverà in azzurro per completare la batteria di esterni a disposizione di Maurizio Sarri. A commentare l'imminente affare ci ha pensato Antonio Corbo, giornalista del quotidiano La Repubblica, intervenuto sulle frequenze di RMC Sport durante la trasmissione A tutto Napoli, organizzata in collaborazione della redazione di Tuttonapoli.net. “Perché il Napoli non ha promosso un calciatore della Primavera invece di prendere Milic a parametro zero? La squadra che punta con pieno diritto e merito allo Scudetto, lottando con un gioco certamente di pregio, è poi la stessa squadra che deve prelevare un calciatore a costo zero invece di chiedere un paio di elementi alla Primavera. Qualche calciatore poteva essere promosso. Questi sono dei fenomeni di integralismo da parte di Sarri, che ha tutti i meriti sul primato in classifica, ma su certe cose diventa poco duttile. Prendere un calciatore che fa la comparsa in allenamento per provare gli schemi, con Maksimovic andato via al pari di Giaccherini mentre Inglese non è arrivato a gennaio, sono fattori che non mi piacciono come Società nel suo complesso. Io sono abituato a vedere 'cose normali' nel calcio. Di normale non c'è probabilmente il gioco straordinario del Napoli, c'è ammirazione per squadra, allenatore, Società e club. Poi ci sono micro-cadute di management che mi fanno riflettere”.

Contro la SPAL il Napoli ha vinto di misura ma non ha mai sofferto. “Ha avuto il merito di giocare 10'-15' ad alti livelli, quello è stato un bel momento di calcio, poi ha preferito specchiarsi nella sua bravura invece di chiudere la questione. Bisogna ricordare che Hamsik ha realizzato il 2-0, annullato per fuorigioco millimetrico. Tutto sommato è stata una buona partita”.

Il Napoli ha lasciato appena nove punti in campionato, eppure la Juventus ha appena un punto in meno. “Sono critico sulle anomalie di prendere un calciatore di mille lire, dando via altri elementi con un organico già ridotto. Sul piano tecnico, il Napoli ha mostrato di poter entusiasmare i tifosi e stupire gli avversari. È un Napoli capace di tutto, questo è un campionato che potrebbe titolarsi 'torneo deciso da qualche buccia di banana'. Queste due squadre vanno a 300km/h, appena si scivola su una buccia di banana ci sarà il gap”.

Europa League messa da parte, è giusto questo atteggiamento da parte del Napoli? “Non sono d'accordo perché il Napoli poteva giustamente cambiare la formazione e inserire calciatori di seconda fila, ma bisognava preparare la gara e motivare i ragazzi impiegati. È giusto il turnover, non è giusto mollare sul campo. Troppi subentrati, come Rog e Diawara che avevano possibilità di dare la prova della loro qualità, sono venuti meno. È stato un brutto Napoli, la squadra non s'è impegnata a sufficienza. È giusto andare in campo con una formazione, attraverso i nomi, rinnovata ma c'è bisogno di onorare la platea e il campo”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in