Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 18
martedì 25 aprile 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
CULTURA & GOSSIP
MUSICA - Maldestro presenta dal vivo il suo nuovo album "I muri di Berlino" alla Feltrinelli a Napoli
24.03.2017 13:47 di Napoli Magazine

la Feltrinelli, piazza dei Martiri

sabato 25 marzo ore 18.00

 

MALDESTRO

presenta dal vivo il suo nuovo album

I MURI DI BERLINO

 

 

MALDESTRO, secondo classificato nella categoria Nuove Proposte, vince con "Canzone per Federica" il Premio della Critica 'Mia Martini' al Festival di Sanremo 2017. Il riconoscimento è stato assegnato dai giornalisti accreditati nella sala stampa dell'Ariston.

 

Nei giorni del Festival MALDESTRO è l’artista che ha ricevuto il maggior numero di riconoscimenti come il PREMIO LUNEZIA, il PREMIO ENZO JANNACCI, il PREMIO ASSOMUSICA  e il premio conferito dalla REGIONE BASILICATA per il MIGLIOR VIDEOCLIP.

 

“Canzone per Federica” verrà stampato vinile 45 giri in edizione limitata ed uscirà il 24 febbraio. Il brano farà parte del nuovo disco di inediti del cantautore dal titolo “I muri di Berlino”, in uscita il prossimo 24 marzo  2017 per Arealive/Warner Music

 

Nel disco anche il brano “Abbi cura di te”, presente nella colonna sonora del nuovo film di Massimiliano Bruno, “Beata Ignoranza”, con Alessandro Gassman e Marco Giallini in uscita il 23 febbraio.

 

MALDESTRO sarà in tour a partire dal 25 marzo.

 

Maldestro è la prova tangibile che una proposta di qualità può trovare il consenso del grande pubblico. L’artista, rivelazione della scena cantautorale degli ultimi 2 anni, è un autore raffinato dalla voce graffiante che racconta nelle sue canzoni e nei suoi spettacoli l'amore, la rabbia, la speranza, il disagio e la disperata voglia di vivere di un giovane poeta dei nostri tempi senza rinunciare ad un'ironia piena di vita, cuore della sua musica, riuscendo a cogliere la magia profonda delle mille sfaccettature delle cose umane.

 

Maldestro Bio

 

Maldestro, ha trentun anni, napoletano, scrive, canta e suona le sue canzoni. All’età di nove anni e comincia a studiare pianoforte. A sedici anni incontra il teatro, abbandona così lo studio del pianoforte per dedicarsi completamente alla recitazione, alla regia ed alla drammaturgia. Scrive oltre quindici opere tra drammaturgie e commedie e vince giovanissimo il premio Sipario (2 volte per miglior testo) e il premio Schegge di Teatro per la migliore regia e il miglior testo. Durante tutta la sua crescita personale ed artistica partecipa a numerose iniziative in favore della legalità nelle carceri minorili, nelle scuole medie, superiori e nelle università, spesso affiancato da nomi importanti della lotta contro le mafie: da Rosaria Capacchione a Don Luigi Merola. In questo periodo la musica non lo ha mai abbandonato (scrive infatti contestualmente ad opere per il teatro anche numerose canzoni senza però nessuna velleità di pubblicarle). A ventotto anni avverte l’esigenza e la voglia di pubblicare alcune canzoni tra le quali "Sopra al tetto del comune" e "Dimmi come ti posso amare", brani che gli faranno vincere tra il 2013 e il 2014 numerosi premi (Ciampi, De André, SIAE, AFI, Palco Libero e Musicultura) e che saranno poi contenuti nel suo primo album "Non trovo le parole", pubblicato il 14 aprile 2015 e con il quale è arrivato secondo alla Targa Tenco come miglior album d'esordio. Maldestro è stato inoltre inserito nell'album del Club Tenco dedicato a De André di prossima uscita. Dal suo debutto nel 2014 ad oggi ha tenuto oltre centocinquanta concerti molti dei quali con Artisti importanti e Location prestigiose. A febbraio 2017 si classifica secondo nella sezione nuove proposte del Festival di Sanremo vincendo però numerosi premi tra i quali il premio della critica "Mia Martini".

 

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>