Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 20
domenica 20 maggio 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN EVIDENZA
IL PRIMATO NAZIONALE - Paolo Bargiggia: "Campionato incerto ma brutto, Juventus-Napoli: una partita inguardabile"
25.04.2018 02:30 di Napoli Magazine Fonte: Paolo Bargiggia per il PrimatoNazionale.it

Quello italiano sarà pure il campionato più equilibrato ed incerto d’Europa in questa  stagione, ma è decisamente il meno attraente dal punto di vista dello spettacolo e del gusto estetico. Se Juventus-Napoli è stata la Partita Scudetto, tra le due squadre più forti, lo spettacolo è stato deprimente: troppi calcoli, un eccesso di tatticismo che ha soffocato anche le giocate dei migliori in campo, che non saranno fuoriclasse, ma comunque giocatori di livello internazionale come Higuain e Dybala da una parte; Mertens, Insigne e Callejon dall’altra. La Juventus ha deliberatamente scelto di giocarsela per il pareggio, per poco non le riusciva il giochetto di tenere il Napoli a distanza di sicurezza, ma in novanta minuti non ha fatto nemmeno un tiro in porta: la punizione di Pjanic deviata dalla barriera e finita sul palo non la si può considerare tale. Un brutto segnale per lo spettacolo perché poi, eccetto i tifosi delle squadre interessate, quello che conta per far crescere l’appeal dei diritti televisivi sul mercato estero, quindi far lievitare il fatturato dei club, richiamando campioni nel nostro campionato, è soprattutto la qualità del gioco.

 
 
 

 

Un’euforia contagiosa anche per la squadra. Che invece, nonostante tutto si trova ancora dietro alla Juve seppur di una lunghezza. Il calendario delle prossime quattro gare sembrerebbe favorire il Napoli, con due trasferte (Fiorentina e Sampdoria), più agevoli di quelle della Juve, impegnata a San Siro con l’Inter e a Roma con i giallorossi. A nostro avviso, in questi casi, più che il calendario conta l’esperienza del gruppo nel gestire queste situazioni delicate: la Juve ha dirigenti e giocatori più abituati. Un ambiente più maturo ed equilibrato. Se non sarà travolto dall’entusiasmo straripante dei napoletani, continuiamo a considerare favorita per lo scudetto la formazione di Allegri.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in