Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 17
venerdì 27 aprile 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN EVIDENZA
INTER - Icardi: "Oggi dovevamo fare noi il Napoli della situazione, s'è vista la nostra qualità"
18.03.2018 14:27 di Napoli Magazine

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’attaccante dell’Inter Mauro Icardi dichiara: “Ci voleva una partita così dopo la gara di sacrificio fatta con il Napoli. Oggi dovevamo fare noi il Napoli della situazione, abbiamo avuto il giusto approccio dal primo minuto e dal risultato si è visto. Pungolati dalle parole di Spalletti? La qualità si è vista in questo match poi possiamo sempre migliorare. Il mister sa gestire questi momenti, ci ha provocato un po’ ma abbiamo risposto. 103 gol in Serie A nello stadio dove avevo esordito? Sono contento per questo traguardo, non me l’aspettavo. Pensavo di farne uno o al massimo due ma non quattro. In questo stadio ho fatto il primo gol in Serie A e avevo anche già fatto un poker. Si vede che era destino che arrivassi a 103 a Marassi”.

 

Il numero 9 dell’Inter Mauro Icardi, autore oggi di quattro gol, ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Sampdoria-Inter (0-5).

 

Non hai nemmeno fatto in tempo a goderti il 100° gol in Serie A: sei passato da 99 a 103 gol in una sola partita

Sì, sono passato subito a 103. Speravo di arrivare a 100 gol e poi li ho superati. Sono contento per la prestazione della squadra, per la partita che abbiamo fatto, perché quello che conta è il risultato e i punti, al di là dei gol.

 

Quanto fa bene all’Inter questa vittoria per dare continuità di risultati, dopo il pareggio positivo di domenica scorsa contro il Napoli?

Era molto importante oggi fare punti. Dopo la grande prestazione di sacrificio e lavoro di squadra di settimana scorsa contro il Napoli, oggi ritrovare la vittoria è stato sicuramente importante per noi. Andiamo alla sosta più tranquilli, possiamo lavorare meglio e affrontare la prossima partita in un altro modo.

 

Sarebbe stato meglio non fermarsi per le Nazionali, vista la partita di oggi?

Non so se è meglio o no. Quando all’andata ci siamo fermati, siamo arrivati poi al derby ed è stata una bella partita. Siamo dei professionisti e dobbiamo fare bene.

 

L’Inter sembra non conoscere mezze misure. Oggi avete vinto molto bene, dopo aver passato dei mesi di difficoltà. C’è un motivo che ha rallentato la vostra corsa?

Ci sono cose che nel calcio non si possono spiegare, dovevamo fare di più e dare di più tutti, è stato un periodo nel quale ci siamo penalizzati da soli. Spero che questa partita sia una ripartenza, mancano dieci partite e bisogna finire bene il campionato. Abbiamo un obiettivo, che è quello che ci siamo dati all’inizio del campionato, e dobbiamo arrivare lì.

 

Dopo questi quattro gol, te lo aspetti almeno un messaggio da Sampaoli?

No, ho parlato con lui, sapevo che non sarei stato convocato. Sono stato fuori quattro partite e mi sembra giusto che dia la possibilità ad altri, perché io ho saltato queste ultime partite, mancava poco tempo per la convocazione e penso sia giusto così. Poi, decide lui.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in