Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 43
giovedì 19 ottobre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
JUVE - Allegri: "Potevamo vincere, ma l'importante è essere in finale"
05.04.2017 23:12 di Napoli Magazine

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni Rai e in Press Conference dopo il match in Coppa Italia contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Bel risultato dopo due bellissime partite, la squadra ha giocato molto bene rispetto a domenica, ci siamo un po' complicati la vita, non avevamo più la forza di andare, ma poi la gara è stata abbastanza gestita bene. Son dispiaciuto, potevamo vincere, ma l'importante è aver raggiunto l'obiettivo della finale, terza finale di seguito. Higuain ha fatto una buona settimana di lavoro, dopo essere rientrato dalla Nazionale. Il comportamento e il rispoetto di certe situazioni non sta a me commentare. Credo dobbiamo cercare di dare buon esempio a tutti quelli che ci guardano. Quando avevamo la palla abbiamo sbagliato troppo, l'unica differenza tra domenica e stasera. De Laurentiis è competente di calcio, non devo rispondergli sul "catenacciaro". Il Napoli gioca molto bene a calcio, Sarri è molto bravo, per il calcio è un bene. Il Napoli gioca sempre allo stesso modo. Noi abbiamo giocato due partite diverse. Nel secondo tempo era una gara finita. I 4 giorni a Napoli? I tifosi napoletani sono stati molto corretti all'interno dello stadio. Che ci sia rivalità non deve sfociare in quello che non è più calcio. Vedere una squadra scortata da 12 camionette non è uno spot per l'Italia. I nostalgici di Conte? Non risulto molto simpatico, ma i tifosi sono legati a me ed io sono legato alla società. Ci sono anche gli ex che restano legati alle fidanzate".

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>