Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 30
lunedì 23 luglio 2018, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
L'ANALISI - Napoli, Sarri: "Resa? Non so di cosa state parlando! Basta parlare di Juve, soddisfatto della prestazione"
11.03.2018 23:32 di Napoli Magazine

MILANO - Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, dopo il pari con l'Inter, ha parlato a Premium Sport, Sky e in Press Conference. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Venire a giocare a San Siro non e' mai semplice. Abbiamo dato una risposta molto buona dopo una sconfitta. E' mancato poco per far gol. A livello di applicazione ed attenzione la squadra ha fatto molto bene. Resa? Non so di cosa state parlando. Se la Juventus le vince tutte c'e' solo da applaudire. Noi non siamo la squadra piu' ricca e piu' forte d'Italia. La squadra si è impegnata, noi crediamo di fare del nostro meglio. Solo 2 tiri in porta? Ci sono stati un paio di rigori in movimento. Con la Roma ho visto episodi di egoismo sotto porta, contro l'Inter meno. Quanto manca Ghoulam? Mario Rui sta facendo tanto a livello di palleggio, non ci sta facendo mancare niente, ma è pur vero la forza di gamba di Ghoulam e' diversa. Nel momento in cui Faouzi si e' fatto male era tra i tre terzini piu' forti d'Europa. Mario Rui non sta facendo male, Ghoulam ha più profondità. Insigne ha fallito la palla piu' importante della stagione? Magari della serata, non vorrei banalizzare una stagione. Non vedo una squadra che ha mollato. Non rispondo ad altre domande sulla Juventus. Scudetto perso? Sei una donna carina e per questo non ti mando a fare in c... (ride, ndr) La Juventus è prima in classifica da sette anni, allora dovevano suicidarsi? Non abbiamo l'obbligo di vincere. Detto questo mancano ancora tante partite e c'è ancora lo scontro diretto da giocare e dobbiamo vederlo come un'occasione e non come un pericolo. Avevamo il predominio territoriale, ma loro ripartivano bene. Se gli concedi spazi può farti male per gamba e tecnica. Non era la gara adatta per giocare con quattro giocatori offensivi.  Scudetto? Lei è di Milano, perché non lo vince il Milan o l'Inter? Avete speso più di noi? Se ci date questa responsabilità è perchè abbiamo fatto bene, ma noi abbiamo la responsabilità solo di fare il 101% e ho avuto risposte che volevo. Ci sono squadre che hanno speso molto più di noi sul mercato e stanziano indietro in classifica. Spero che la nostra mentalità ci consenta di dare sempre il massimo. Siamo l'unico campionato europeo che ci fa ci vedere equilibrio, escluso quello inglese che non a caso è quello più ricco. Altrove i tornei sono già finiti e la Juve è come il PSG in Francia, il Bayern in Germania e Barcellona o Real in Spagna. Se il nostro non è ancora concluso è anche merito del Napoli. Scusate il termine, ma proveremo a rompere i coglioni fino alla fine. Pressione? Assolutamente no. Prova di livello, ho visto una delle migliori prestazioni. Non abbiamo concesso nulla a una squadra forte. Probabilmente l'attenzione alla fase difensiva ci ha tolto lucidità davanti. Perchè si attacca a sinistra e non a destra? Sono cose che si innescano in maniera naturale! Non è che scegli prima dove attaccare. Succede in base alla qualità in certe zone. Ci viene più facile da lì, a sinistra. Solitamente ci dicono sia un pregio, poi dopo un pareggio diventa un difetto. Sulla destra andiamo più in profondità".

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in