Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 51
sabato 16 dicembre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MERCATO - Cammaroto svela a NM: "Napoli, ecco le 7 cessioni a giugno, in entrata un portiere di riserva, Conti e Grimaldo in pole, occhio a Keita e Martinez, ok Insigne, su Mertens..."
19.04.2017 18:04 di Napoli Magazine

NAPOLI - Aspettando la rimonta Champions sulla Roma, che tutti ci auguriamo, il Napoli sta già lavorando a pieno ritmo sul mercato. Giuntoli, d'intesa con Sarri, ha definito la lista delle cessioni: a giugno andranno via Sepe, Rafael, Maggio, Ghoulam, Pavoletti, Giaccherini e Zapata. In entrata ci sarà un portiere di riserva e non sono così sicuro che vada via Reina, perché Sarri lo ritiene fondamentale anche per lo spogliatoio. Lo spagnolo potrebbe fare un altro anno in azzurro e ha la netta convinzione che sia finalmente possibile vincere lo scudetto. Per il resto arriveranno due esterni bassi e la volontà è quella di prenderne due importanti: uno sarà con molta probabilità Conti dell'Atalanta, sul quale il Napoli è davanti alle milanesi ed è gradito perchè sa giocare sia a destra che a sinistra. Per l'altro esterno si parla di Grimaldo ma è un nome mediatico che costa troppo e non mi risulta affatto piaccia così tanto a Giuntoli, che preferirebbe invece acquistare un terzino più strutturato fisicamente e mi ha sempre detto che in difesa non vuole gente di 1 metro e 70 cm al massimo. A centrocampo l'assetto rimarrà quello attuale. In avanti è già stato definito l'accordo con Insigne. C'è da capire come verrà chiuso l'accordo con Mertens: c'è stato un riavvicinamento ma il Manchester United non ha mollato la presa. Se il belga rimane con l'inserimento della clausula rescissoria equivarrebbe all'ufficialità di una cessione già messa a bilancio per la stagione 2018-19. De Laurentiis sta lavorando su Keita, giocatore esplicitamente chiesto da Sarri che lo vede sia come esterno d'attacco che come possibile centrale d'attacco, come d'altronde avvenuto con Mertens. Età e costo sono parametri che stanno convincendo il presidente a tentare in ogni modo di arrivare a un accordo con Lotito ma il vero problema è la volontà del giocatore che sembra in attesa di un'offerta dal Milan. E' una situazione simile a quella di Zielinski che alla fine si convinse ad accettare Napoli. Va avanti la trattativa per il "Pity" Martinez del River Plate, le parti si stanno parlando e oltre le smentite di rito l'operazione ha molte probabilità di andare in porto: il River vuole 15 milioni, il Napoli vorrebbe chiudere a 11, ma si va verso un punto di incontro a meta' strada. Simonian potrebbe arrivare in Italia tra la fine del mese ed inizio maggio per la stretta finale. Martinez ad oggi è quello che più chance di tutti per diventare il primo colpo del nuovo Napoli. E' il talento argentino più forte degli ultimi dieci anni. Attenzione perché le parole pronunciate da De Laurentiis domenica scorsa non sono casuali. Quando dice "per lo scudetto stiamo arrivando" non ha fatto uno spot, ha lanciato il segnale che il Napoli nella prossima stagione vuole lo scudetto dopo due stagioni consecutive in cui era già la più forte ma si è vista scippare la vittoria del campionato. L'anno scorso il verdetto lo hanno scritto lo "scansometro per prestiti" e i soliti arbitraggi che hanno consentito ad una squadra normalissima di inventarsi 24-25 vittorie consecutive. Quest'anno il distacco dall'armata catenacciara che - ricordiamolo sempre - a Napoli ha fatto due figuracce in tre giorni, è tutto nella malasorte dei 9 punti persi ad ottobre dal Napoli con l'infortunio di Milik.  

 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in