Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 48
giovedì 23 novembre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MR Z - I rigori c'erano eccome e nessun regalo è stato fatto al Napoli!
14.03.2017 22:34 di Napoli Magazine

NAPOLI - C'è stato un grande affanno nelle ultime 24 ore da parte di esperti delle regole del calcio per spiegare che il Napoli  è stato abbondantemente aiutato domenica pomeriggio dall'arbitro Mariani. Quest'ultimo, in nome e per conto dell'intera classe arbitrale, mortificata e pentita per i torti riservati negli ultimi tempi agli azzurri, sarebbe sceso in campo al San Paolo con il preciso compito di restituire quanto era stato tolto al Napoli. Di qui la concessione dei due rigori per falli inesistenti su Insigne e Hamsik e la mancata espulsione di Rog, perdonato dopo aver commesso il secondo fallo da cartellino giallo. Secondo altri, poi, l'arbitro Mariani sarebbe stato mandato al San Paolo in missione speciale dai responsabili dell'Aia, proprio con il compito di favorire in maniera evidente il Napoli e dimostrare così l'infondatezza delle accuse fatte nei giorni scorsi dalla società partenopea a proposito della partita di Coppa Italia con la Juventus. Invito caldamente tutti costoro ad andarsi a rivedere bene le immagini dei vari episodi accaduti nella gara contro il Crotone. I falli su Insigne e Hamsik sono netti ed evidenti e non si capisce come avrebbe potuto comportarsi l'arbitro in maniera diversa. Quanto all'ipotesi fantascientifica di un trattamento favorevole al Napoli studiato a tavolino per dimostrare che anche al Napoli, come a tutte le altre squadre, può capitare di beneficiare di errori arbitrali, non c'è neppure bisogno di commentarle. Basta masticarne appena un po' di calcio per capire che queste logiche riparatorie non fanno parte della politica arbitrale e che se intenzione di rispondere alle proteste del Napoli ci fosse stata, Mariani sarebbe stato mandato al San Paolo con il compito di punire ancora una volta gli azzurri, proprio per dimostrare che non è possibile in alcun modo condizionare gli arbitraggi. Dunque torniamo tutti con i piedi per terra. I rigori c'erano eccome e nessun regalo è stato fatto al Napoli. Il fallo di Rog era forse da giallo o forse no. In certi casi ci sono arbitri più severi, in altri casi qualcuno chiude un occhio. Non c'è niente di cui scandalizzarsi, dunque. Basta con le chiacchiere inutili e pensiamo a raggiungere e superare la Roma che è l'unica cosa che conti davvero. 

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>