Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 39
mercoledì 20 settembre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
AUDIO - Albiol: "Obiettivi secondo posto e finale di Coppa Italia! Il rigore su di me a Torino c'era, sono un calciatore corretto"
10.03.2017 14:27 di Napoli Magazine

NAPOLI - Raul Albiol, difensore del Napoli, ha rilasciato un'intervista a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Gara col Real Madrid? Il Rea non ha fatto niente per 55 minuti ma gli è bastata una giocata su palla inattiva per cambiare la partita. Nel primo tempo abbiamo fatto tutto per fare due gol anche perché li abbiamo visti in difficoltà. La loro fisicità li ha aiutati, noi siamo abbastanza piccoli ma ciò ci aiuta a giocare la palla in velocità. Marcare a uomo significa farlo non solo con Ramos ma con Bale, Pepe, Cristiano Ronaldo. Fanno gol anche a uomo. Noi però dobbiamo migliorare. Per noi è importante arrivare secondi, il preliminare è un rischio per vari motivi. Per questo dobbiamo vincere tante partite. Ora testa al campionato e vogliamo la finale di Coppa Italia, dobbiamo lavorare per questo, fare il possibile in tutte e due le competizioni, contro il Crotone è importante non perdere punti. Gara di Champions col Real Madrid? Incredibile l'ambiente al San Paolo, penso che pure i giocatori del Real abbiano pensato che è una città speciale per il calcio, difficile vedere altrove in Europa quello che si vede qua. Abbiamo fatto una grande partita, abbiamo dato tutto per i tifosi. Ora andiamo avanti, vogliamo far felici i nostri tifosi. Vittoria del Barcellona in rimonta sul Psg? Soprattutto è stato un grande finale di partita, è difficile fare 3 gol in pochi minuti contro il Psg, ciò vuol dire che si deve dare tutto fino alla fine, questo è il bello del calcio. Per il psg non sarà stato facile accettare questo risultato, mentre per il Barca ora tutto positivo. E' bellissimo il calcio. Se il Real ha avuto paura contro di noi nel primo tempo? Si saranno preoccupati, è normale, se avessimo segnato il gol del 2-0, sarebbero stati fuori. Hanno avuto la fortuna di segnare subito all'inizio del secondo tempo e ciò gli ha dato tranquillità. Ho visto il Real in difficoltà, hanno passato un primo tempo difficile. Ultimamente non iniziano bene le gare, lo sapevamo e la nostra squadra è riuscita subito a fare gol, anche il 2-0 nel primo tempo era possibile. Due gare con la Juve in campionato e in Coppa Italia dopo la pausa? Saranno due gare bellissime per noi, per i tifosi e per la città, speriamo bene! Dopo aver perso due partite là, vogliamo vincerle entrambe qua a Napoli. Prima però ci sono le gare con Crotone ed Empoli. Restano poi altre gare bellissime, manca tanto dobbiamo, fare bene da qui alla fine. Se c'era rigore su di me a Torino? Non cado da solo, se non mi toccano non cado a terra, nella mia vita non ho mai fatto queste cose, ho sempre fatto tutto in modo corretto, sono un giocatore leale, non faccio niente per mettere in difficoltà l'arbitro, la mia carriera lo dimostra. Un messaggio ai tifosi azzurri? Grazie per tutto, per l'altro giorno nella gara contro il Real, per essere tutti i giorni al nostro fianco, in tutte le partite. Noi di qui alla fine faremo tutto per ottenere la finale di Coppa Italia ed il secondo posto in campionato. Lavoreremo per questo e per far felici i tifosi".

 

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>