Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 39
domenica 24 settembre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
TONI AZZURRI - Toni Iavarone su "NM": "Il Napoli s'e scelto la sua battaglia"
06.03.2017 10:20 di Napoli Magazine

NAPOLI - La partita é stata perfetta per 9 decimi, quello mancante é racchiuso nel pugno di minuti finali che hanno visto la Roma prendere il sopravvento. Tuttavia da non permetterle di svoltare. Ora il Napoli é a due punti dal secondo posto e, per dirla con quel generale, s'é finalmente scelto la sua battaglia: il campionato.Peccato che per vincere la guerra del secondo posto sarebbe servita pure la vittoria sull'Atalanta, ma la contesa é ancora lunga e la speranza é tanta. Sopratutto dopo questo Roma-Napoli che mostra, di nuovo, una squadra, quella di Sarri (ma perché s'incavola pure quando sta vincendo?) tornata a essere, se si può usare l'aggettivo per i colori azzurri, rutilante sia nel gioco che nella prestazione dei vari Koulibaly etc. A parte vanno considerati Mertens e Reina. Da mettere su un gradino più su. Cominciamo dal falso nove, che falso ormai non lo è più, ma é una spina appuntita nelle difese fisiche e statiche. Mertens é, oramai, irrinunciabile per la lotta in campionato. Milik può attendere. Di Reina non conservavamo, in questa annata, una quantità considerevole di buoni ricordi. Quello che, però, ha fatto contro la Roma supera di parecchio altre sue belle partite. E con le parate nei dieci minuti di over time di Roma-Napoli é come se avesse segnato il gol del 3-1, quello della sicurezza. Insomma sentirsi vitali nonostante i ko con Real, Atlanta e Juve, le polemiche interne ed esterne etc. Perché il Napoli é tornato a vivere di idee utili e di soluzioni creative. Come un anno fa, Obiettivo secondo posto, un punto in meno nel campionato parallelo, ma in più un ottavo di Champions ancora da scoprire: chissà dove é cominciata la tempesta di parole di Madrid? Enigma, arcano... Finalino su Gabbiadini. Ha segnato ancora; e siamo a sei gol in 4 partite giocando da prima punta. Carissimo Sarri, ma davvero ce l'avesse con lei?
 
 

 

Toni Iavarone

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>