Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 31
venerdì 28 luglio 2017, ore
LA TESTA NEL PALLONE
LA TESTA NEL PALLONE - Liguoro: "Napoli, si programma il futuro"
19.05.2016 19:43 di Napoli Magazine

NAPOLI - Non solo grandi partite giocate con classe e intelligenza tattica, non solo gol straordinari per concezione e potenza esecutiva : Gonzalo Higuain ha anche propiziato vincite al gioco del lotto, in favore di chi ha sfidato la fortuna con i numeri della ''smorfia'' relativi a lui e ai suoi gol... Un avvenimento che, naturalmente, trova nel caso la fonte del suo avverarsi. Ma che, capitando nel momento opportuno, ha contribuito ad estendere ancor di più l'entusiasmo per questo finale di stagione del Napoli . Il campionato lascia nel vivo ricordo dei tifosi azzurri una annata di grande rilievo, con una squadra che ha mostrato di dar vita ad un gioco corale, di ottimo livello costruttivo e di pieno radicamento nell'intesa tra i reparti. Un gioco piacevole ed entusiasmante, realizzato in base ai ''disegni'' e alle vedute calcistiche di Sarri, allenatore creativo e attento al movimento corale della squadra, senza trascurare le singole potenzialità dei giocatori. Così, il secondo posto premia una visione del football positiva e spettacolare, insieme agli esecutori di un gioco vivo e fruttifero. Un Napoli di forte spessore, capace di tradurre l'idea di gioco dell'allenatore in partite vivaci, calibrate e piacevoli. Per il gioco del calcio, una boccata di ossigeno. Per il pubblico, uno spettacolo che riconcilia in pieno con l'idea stessa di questo sport. Ora, si intravede già la prossima stagione con le sue possibilità. I tifosi, sulla linea dell'entusiasmo, aspettano il ''nuovo'' Napoli che potrà ribadire la sua nuova personalità e anche mirare  ad un ruolo ancor più significativo. La squadra ha già mostrato le sue capacita' nel seguire il sentiero tracciato dal trainer. Proseguire su questo cammino, giovandosi di taluni importanti rafforzamenti, potrebbe significare un passo in avanti ancor più decisivo. Ai tempi dello stadio del Vomero per il Napoli di Amadei, Jeppson, Casari e Monzeglio allenatore, un sesto o settimo posto in classifica costituiva un buon traguardo raggiunto. Il tifo, naturalmente, era forte e corale. Sugli spalti spesso appariva un gran cartello con una scritta: ''O Ciuccio vola...'' Poi il ''volo'' portava tutt'al più al sesto posto, non trascurabile in quegli anni. Oggi, possiamo dire che il volo del Ciuccio verso le vette più alte  è senz'altro possibile. E allora, ''forza Ciuccio''.  

 

 

Mimmo Liguoro
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

ULTIMISSIME LA TESTA NEL PALLONE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>