Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 13
domenica 26 marzo 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
MISTER Z
MR Z - Napoli, ora si ricomincia!
29.12.2015 16:41 di Napoli Magazine

NAPOLI - Finalmente si ricomincia. Queste feste di Natale sono belle e care ma ti lasciano senza pallone per troppo tempo. Certo uno cerca di arrangiarsi come può. Per fortuna c'è la Premier League che non riposa mai ed anche un po' di Liga. Ma, se permettere, la nostra serie A è tutt'altra cosa. Francamente non capisco il motivo di vacanze così lunghe. In fondo i calciatori sono lavoratori come tanti (o quasi...) e 'staccare' per 17 giorni, mentre il campionato è in pieno svolgimento, mi sembra un'esagerazione. Comunque in un modo o in un altro, tra uno spaghetto a vongole ed una fetta di panettone (da non sottovalutare anche i fichi imbottiti con noce, mandorla e cioccolato e passati al forno, fatti con le mie delicate manine), ci avviamo alla conclusione di questo lungo periodo di astinenza dal calcio. Il Napoli riprende con il Torino, una partita da vincere, senza se e senza ma, non c'è che dire. L'esigenza assoluta è quella di chiudere il girone d'andata lasciando quantomeno inalterata la distanza dalla prima in classifica, l'Inter. La squadra di Mancini gioca ad Empoli il giorno dell'Epifania e conclude domenica 10 gennaio ospitando il Sassuolo a San Siro, mentre il Napoli andrà a Frosinone. In linea di massima gli impegni delle due squadre sono di pari difficoltà, anche se Empoli e Sassuolo, insieme con Napoli e Fiorentina, sono le squadre che giocano il miglior calcio del campionato. Essere belli, però, non significa per forza essere anche concreti, diversamente le squadre allenate da Giampaolo e Di Francesco sarebbero in una posizione di classifica anche migliore di quella già ottima che occupano attualmente. Comunque, indipendentemente da ciò che farà l'Inter, il Napoli deve assolutamente portare a casa sei punti e prepararsi a giocarsi le sue carte, fino in fondo, nel girone di ritorno. Per farlo con buone possibilità di riuscita in campionato, in Europa League ed in Coppa Italia, è opportuno ribadirlo, dovranno fare presto e bene la loro parte De Laurentiis e Giuntoli, rafforzando la rosa in maniera mirata. Al posto di Henrique, destinato a partire, dovrà arrivare un difensore centrale quantomeno di pari forza rispetto a Chiriches, insomma un buon ricambio per Albiol e Koulibaly. Il nome che sta girando nelle ultime ore, quello dell'empolese Tonelli, a me sta più che bene. Età giusta, profilo tecnico-atletico adeguato, perfetta conoscenza degli schemi con evidente facilità di inserimento nel corpo della squadra, cattiveria agonistica ai massimi livelli. Svenarsi per Rugani, ammesso che la Juventus si decida a girarlo ad una diretta concorrente nella lotta per lo scudetto e per la Coppa Italia, mi sembrerebbe francamente eccessivo. Se a Marotta, come pare, non bastano neppure 20 milioni di euro per il centrale difensivo, credo che sia il caso di battere in ritirata senza ripensamenti. Riguardo al centrocampista, che pure serve per alleviare il lavoro soprattutto di Hamsik (l'uomo che corre di più nel Napoli, assieme a Jorginho) e di Allan, i nomi che si stanno facendo sono di ottimo livello. L'importante, però, è chiudere al più presto possibile queste trattative perché più si avvicina la chiusura del mercato e più difficile diventa completare l'opera. Quel che è accaduto con l'affare Soriano in occasione della chiusura del mercato estivo dovrebbe aver insegnato qualcosa. Almeno lo speriamo.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>