Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 43
mercoledì 18 ottobre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
MISTER Z
MR Z - Napoli, inutile girarci intorno...
19.04.2016 18:39 di Napoli Magazine

NAPOLI - E' inutile girarci intorno. Il Napoli ha avuto una grazia. Domenica ad ora di pranzo, l'Atalanta di Edy Reja, proprio la squadra di Bergamo - ironia della sorte - ci ha fatto il più bel regalo che ci potessimo aspettare, fermando la marcia della Roma. Dico con sincerità che se la squadra di Spalletti fosse uscita dallo stadio 'Azzurri d'Italia' con tre punti in tasca, le probabilità per il Napoli di chiudere il campionato in seconda posizione e dunque di qualificarsi direttamente per i gironi di Champions League, sarebbero diminuite in maniera molto consistente. Arrivare allo scontro di lunedì sera all'Olimpico con soli tre punti di vantaggio, infatti, avrebbe sicuramente avuto l'effetto di galvanizzare ulteriormente i giallorossi e con il Napoli esitante e balbettante che stiamo vedendo negli ultimi tempi scendere in campo lontano dal San Paolo, non ci si sarebbe dovuti meravigliare nel caso di una nuova, cocente sconfitta. Il pareggio di Bergamo, invece, frena clamorosamente la rincorsa della Roma e rimette il Napoli nella favorevole condizione psicologica di poter affrontare tutte le gare che rimangono ancora da giocare fino alla fine del torneo in una posizione di forza. Alla Roma, infatti, non basterà più vincere nello scontro diretto. Dovrà augurarsi anche che il Napoli vada incontro a qualche altra clamorosa battuta d'arresto. E visto il calendario abbastanza favorevole (Bologna, Atalanta e Frosinone al San Paolo, Torino fuori casa) si può pensare che il pareggio di Bergamo possa alla fine risultare decisivo nella lotta per accaparrarsi il secondo posto disponibile per partecipare alla Champions. Questo, è evidente, comporterebbe una serie di reazioni a catena, tutte positive per il Napoli. Intanto ci sarebbero più possibilità di trattenere Higuain il quale, in caso di mancata qualificazione diretta alla più importante manifestazione continentale, è presumibile che non avrebbe più alcuna esitazione nell'accettare una delle numerose ed allettanti proposte che gli arrivano dall'estero. In secondo luogo, partecipare alla Champions darebbe alla società la certezza di poter disporre di un patrimonio consistente di soldi da investire sul mercato estivo per allestire una rosa più forte e più completa da mettere a disposizione di Sarri. Terzo ed ultimo (ma non meno importante) elemento è legato alla possibilità di cominciare la preparazione per la prossima stagione con più calma, dando tempo a chi parteciperà ai campionati europei ed alla Coppa America, di riprendere fiato e di riposarsi quel tanto che basta per ricaricare le batterie. Insomma ringraziamo con la faccia per terra Reja ed i suoi uomini per il gran servizio che ci hanno reso. Ma non basta. Il resto lo dovranno fare ora Sarri ed i suoi ragazzi. Non si possono ammettere altre distrazioni, a cominciare dall'impegno di questa sera al San Paolo con il Bologna. L'Atalanta ci ha dato una grossa mano, al resto deve provvedere il Napoli, senza l'aiuto di nessuno. 

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>