Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 43
sabato 21 ottobre 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
SOCIAL NETWORK
VIDEO 33 MINUTI - Real, Zidane: "Il Napoli ci farà soffrire, vedere il gioco di Sarri è bellissimo", Modric: "Dovremo entrare bene in gara"
14.02.2017 14:10 di Napoli Magazine

MADRID - Il Real Madrid ospita il Napoli per l'andata degli ottavi di Champions. Zidane è preoccupato: "Il gioco di Sarri è molto bello e sta facendo un ottimo lavoro - ha commentato in conferenza stampa -. Il Real Madrid è pronto, ma sappiamo che ci sarà da soffrire. E' una partita complicata". L'attacco azzurro darà qualche grattacapo: "Sono molto tecnici e veloci, temo più loro che la presenza di Maradona che per fortuna non giocherà". Ecco la video conferenza integrale di NapoliMagazine.Com.

 

 

LE PAROLE DI ZIDANE IN CONFERENZA

 

Come sta vivendo le critiche che stanno colpendo Benzema?
Ognuno può pensarla come vuole. Io lo vedo concentrato e pronto. Nessuno può mettere in dubbio le sue qualità e io sono contento di quello che sta facendo
 

Bale sarà convocato? Quanto vi è mancato?
E' la prima settimana che si allena col gruppo. Sta bene e non ha dolore. E' recuperato, ma sappiamo che è fuori da tre mesi e deve recuperare lavorando
 

Quanto è importante non prendere gol?
Quando giochiamo in casa dobbiamo provare a non prendere gol. E' sempre stato così, ma io chiedo ai miei ragazzi di giocare come stiamo facendo ultimamente, con concentrazione. E' una partita da 50 e 50, giochiamo prima in casa e sappiamo che possiamo fare male al Napoli, ma anche che loro possono metterci in difficoltà. Siamo pronti
 

Allegri e Sarri stanno avvicinando il calcio italiano a quello europeo? Cosa pensi di Sarri?
Maurizio sta facendo giocare benissimo il Napoli, il suo è un ottimo lavoro. Guardare il Napoli giocare è molto bello. Lui e Allegri stanno facendo bene e penso che si stiano avvicinando all'Europa, con giocatori molto giovani. Questo farà bene al calcio italiano
 

Dov'è la chiave per poter vincere il titolo due volte di fila?
Sappiamo tutti la difficoltà di questa competizione. Non è che eliminare un avversario importante basta per vincere la competizione. E' una cosa che va affrontata passo per passo e gara dopo partita. Ovvio che tutti vorremmo vincere la Champions, ma è un cammino duro e lungo. Noi stiamo bene e recuperiamo giocatori importanti. Avrò più difficoltà per fare la formazione, ma meglio così
 

E' una prima finale quella contro il Napoli?
L'unica finale è quella di Cardiff. Quella contro il Napoli è una sfida importante contro un avversario forte, ma è solo una partita
 

Che difficoltà ha giocare il ritorno in trasferta?
E' tutta questione di mentalità. Noi crediamo molto in questa competizione e dobbiamo sapere che domani dobbiamo vincere. Kroos? Non ha giocato in queste settimane, ma è pronto perché è forte. Tutta la rosa è pronta per queste partite
 

Cosa ti ha portato la tua esperienza italiana?
Quando sono stato in Italia sono cresciuto molto come calciatore, per dare tutto fino all'ultimo minuto. Ora sono nel club più grande del mondo e sto crescendo come persona e come allenatore
 

Teme di più l'attacco dei piccoli del Napoli o la presenza di Maradona a supporto?
Con tutto il rispetto per Diego, temo più l'attacco del Napoli e quelli che staranno in campo. Noi abbiamo le nostre armi e sarà sicuramente una bella partita
 

Cosa la preoccupa di più del Napoli? Voi userete la vostra esperienza?
Loro in attacco sono molto forti e hanno molta intensità e velocità. Non mi piacciono gli attaccanti piccoli, ma sono molto forti. Noi abbiamo le nostre qualità per vincere la partita
 

Quest'anno siete favoriti per la Champions a differenza dell'anno scorso: che scenario preferisci?
Il Real Madrid è sempre favorito perché è il Real. Ma per vincere bisogna giocare, non servono i pronostici
 

Che contromosse hai studiato per fermare le ali del Napoli?
Voglio una squadra profonda e intensa. Dobbiamo essere concentrati perché sicuramente ci saranno periodi del match in cui soffriremo, ma dobbiamo essere pronti. Dobbiamo ridurre al minimo i periodi di sofferenza
 

James giocherà dal primo minuto?
Sarà convocato e pronto per giocare. Domani saremo tutti concentrati per vincere la partita
 

Che sistema adotterai contro il Napoli?
Lo scoprirete domani


LE PAROLE DI MODRIC
 

Com'è cambiato Modric da quanto arrivasti al Real oggi che sei vicino alle duecento presenze?
Sono cambiato molto e abbiamo vinto tanto. Sono cresciuto a fianco di grandi giocatori e con grandi allenatori. Sono molto contento del mio rendimento e spero di rimanere qui ancora a lungo
 

Il Napoli come il Real Madrid piace tenere la palla? Come vedi la battaglia per il possesso?
Loro sono una buona squadra e non solo a centrocampo. Hanno ottimi giocatori anche in attacco e sarà una partita difficile. Noi dovremo entrare bene in partita e giocare bene
 

Cosa avete imparato dall'eliminazione col Celta?
E' una competizione diversa, quello che è successo a Vigo è ormai il passato. Guardiamo avanti, dovremo giocare bene dall'inizio e imponendo il nostro gioco come abbiamo fatto per tutta la stagione. Il Napoli è un avversario duro, ma giochiamo in casa e per noi è importante vincere questa sfida senza prendere gol
 

Cosa vi preoccupa di più di questa sfida?
Stanno giocando molto bene, ma noi giochiamo davanti al nostro pubblico e vogliamo approcciare bene alla sfida. Il Real Madrid sta bene e lo dimostreremo
 

Come sta davvero il Real Madrid?
Stiamo bene e abbiamo vinto le ultime due partite. Ci stiamo allenando bene e siamo pronti per fare una buona partita
 

Maradona sarà alla partita, cosa pensi di lui?
L'ho incontrato qualche volta. E' stato uno dei migliori giocatori della storia del calcio. Siamo onorati di averlo in tribuna per la sfida, ma per fortuna non gioca


Zidane ha cambiato modulo di recente, state facendo fatica ad impararlo?
Credo che abbiamo fatto buone partite con questo sistema, ma non è tutto. L'importante è quello che facciamo in campo. Dobbiamo dare tutto e non dipende tutto dal modulo. E' importante avere diversi sistemi di gioco da poter cambiare in partita
 

Come sta Gareth Bale e come ha passato questo periodo di stop?
E' sempre difficile stare fuori per infortunio, ma sta recuperando bene. Ha la testa forte ed è determinato a tornare più forte di prima. Non ha mai mollato e siamo contenti di averlo con noi
 

Nessuna squadra ha vinto due Champions di fila: voi ce la potete fare?
Certo pensiamo di poter essere la prima squadra a farcela, ma non dobbiamo giocare per quello. Dobbiamo giocare sfida per sfida e non guardare così avanti. Ovviamente vorremmo giocarcela a Cardiff
 

Quale sarà la chiave per te?
Ci aspettiamo una sfida molto difficile

ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>