Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 22
giovedì 25 maggio 2017, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
TUTTI IN RETE
FIORENTINA - Sousa: "Siamo stati sempre la squadra che ha creato più difficoltà al Napoli"
19.05.2017 12:23 di Napoli Magazine

NAPOLI - Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia del match col Napoli: "Il Napoli mantiene nel corso di tutta la partita una buona pressione, e lo fa anche in tutta la stagione. E' una squadra che dall'inizio dell'anno scorso si mantiene con gli stessi principi, migliorando la sua qualità, quest'anno è migliorata tantissimo, ha molte più alternative, per questo riesce a mantenere anche una qualità maggiore durante la partita, durante la stagione, e questo si viene a verificare fino a oggi però credo che siamo stati sempre la squadra che gli ha creato più difficoltà. Saponara per me è molto più un giocatore offensivo da trequarti (che un regista, ndr), è un ragazzo che si esprime sul campo, durante l'allenamento, non è un ragazzo che parla così tanto, ma è sempre pronto anche se viene da un infortunio cronico che sicuramente in certi momenti abbiamo dovuto affrontare anche durante la settimana con più sensibilità per poter portare avanti il massimo di tempo sulla totalità di allenamenti. Un atteggiamento diverso (nell'approccio alla gra col Napoli, ndr) può dipendere dalla mancanza di certi giocatori che nel nostro gioco sono importanti (Astori, ndr). Se ho rimpianti pper questa stagione? Parlo solo della partita, ho già parlato su questo. Noi cerchiamo di lavorare per vincere ogni partita. Sarri? E' un allenatore che ha messo in campo un'idea di gioco - su cui già diverse volte mi sono pronunciato - di molta qualità. Da giocatore ho passato molti anni a giocare in un sistema di gioco 4-3-3 che il mio collega rappresenta, sulla sua dinamica è quello che mi piace di più, è riuscito a mantenere molta stabilità nella sua proposta praticamente durante due anni, certo è che per continuare a migliorare, hai bisogno di migliorare anche la rosa e quest'anno ci sono riusciti e sicuramente ci riusciranno nei prossimi anni. Se il Napoli è la squadra più spettacolare come gioco? E' la più regolare su questi principi di gioco, di altre squadre mi piace la loro proposta di gioco, come la Sampdoria e la Roma. Credo che l'approccio psicologico dei nostri ragazzi sia stato sempre positivo, con l'idea di vincere la partita, è accaduto nel quest'anno e succederà anche per le prossime due ultime partite della stagione. Abbiamo iniziato questa stagione giocando diverse partite con due punte, altre volte abbiamo introdotto le due punte a partita in corso, è una possibilità. Com'è il morale della squadra? E' sempre positivo, cercando di lavorare per vincere ogni partita e sarà così anche contro il Napoli. Il morale dell'allenatore? L'allenatore è sempre molto concentrato su quello che può controllare, sull'allenamento, sui ragazzi, cercando di spingerli al massimo per vincere ogni partita. Cercherò di prendere le migliori decisioni per vincere la partita. Gare che non si giocano in contemporanea? Lo sappiamo dall'inizio, dobbiamo accettarlo".

ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>