Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIV n° 18
mercoledì 26 aprile 2017, ore
VIDEO
VIDEO INTEGRALE - Sarri: "Il primo gol di Ramos ci ha condizionato, dispiace per i tifosi che meritano di più"
07.03.2017 23:31 di Napoli Magazine

NAPOLI - Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta contro il Real Madrid. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di "NapoliMagazine.Com": "Nei primi 50 minuti siamo stati superiori al Real Madrid, buttavano palla in fallo laterale. C'è orgoglio, c'è speranza. Con un altro piccolo passo possiamo combattere a questi livelli. C'è dispiacere per il pubblico, che merita di più. Il primo gol di Ramos ci ha condizionato. Ramos è un fuoriclasse, tutti gli anni ne fa 7-8 di questi gol su palle inattive, con lui può succedere spesso sia marcandolo a uomo che a zona. Noi a llivello di fisicità a queste squadre qualcosa concediamo, diventiamo vulnerabili. Abbiamo fatto 55 minuti molto bene, poi per mantenere quell'intensità c'era bisogna di una condizione mentale e nervosa ottimale, quei due corner ci hanno tolto forza dal punto di vista nervoso. Abbiamo la sensazione di non essere lontanissimi, i primi 50 minuti di stasera lo dimostrano, abbiamo messo in difficoltà i campioni del mondo, se la squadra cresce un po' e si immette fisicità la sensazione è che si possa diventare competitivi a questi livelli, ha futuro. Abbiamo trovato una squadra fortissima, in queste situazioni ci andrebbe anche tanta fortuna, magari un pizzico di fortuna che ci portava sul 2-0 ci avrebbe dato più benzina ma sarebbe stato difficile in ogni caso, è tra le squadre più forti del mondo. Ci lascia sperare il fatto che li abbiamo messi sotto per 50 minuti. La squadra ha terminato la gara anche con una formazione giovanissima, per il futuro fa sperare. Per noi è una botta di fiducia, abbiamo avuto la dimostrazione che per 55 minuti possiamo stare ad altissimi livelli. Abbiamo perso Higuain, ma stiamo facendo meglio dell'anno scorso. I gol subiti da corner? Parliamo di un fuoriclasse, è un giocatore che ogni anno fa 7-8 gol di questo tipo e quindi sono situazioni che con lui capitano spesso. A livello di fisicità a queste squadre qualcosa concediamo, o riusciamo come nel primo tempo a tenerli lontani dall’area o diventa un problema. Sulle palle inattive il problema principale era Ramos ma non era il solo, anche perché avevamo un impatto fisico diverso. Poi è ancata anche un pizzico di aggressione verso la palla in quelle situazioni. A livello fisico dobbiamo fare un passo in avanti ma i nostri giocatori con grande tecnica se fossero forti anche fisicamente varrebbero 120 milioni. Cosa manca al Napoli per competere ad altissimi livelli? Abbiamo fatto 55 minuti molto bene poi per continuare con quel ritmo ci voleva una condizione nervosa ottimale. Poi i due gol subiti in 5 minuti ci hanno tolto forze e senza un obiettivo riuscire a mantenere quell’intensità è stato impossibile. Abbiamo avuto la sensazione di non essere lontanissimi dai grandi club e il primo tempo lo dimostra. Abbiamo messo in difficoltà la squadra campione del Mondo, la sensazione è che se si dovesse aumentare la fisicità possiamo diventare competitivi ad alti livelli. La squadra è giovane e ha futuro, arrivare a nove è facile, l’ultimo passo è quello più difficile ma la sensazione è che questa squadra potrebbe farcela. Davanti avevamo una squadra fortissima, ci vuole anche fortuna per tenere in bilico la squalificazione. Probabilmente con un po’ di fortuna avremmo fatto il secondo gol che ci avrebbe dato tanta benzina, poi è chiaro che parliamo dei Campioni d’Europa, quindi sarebbe stato comunque difficile ma averli messi sotto per 70 minuti ci lascia ben sperare. Questa sconfitta per noi è una botta di fiducia, per quasi un’ora abbiamo dimostrato di poter competere ad altissimi livelli".

 

 

ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>>