Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 4
martedì 19 gennaio 2021, ore
ALTRI SPORT
Calcio a 5: Napoli, verso il match col Cataforio, Arillo: "Contento di essere rientrato"
04.12.2020 11:55 di Napoli Magazine

Ottava di campionato questa sera a Cercola per il Napoli contro il Cataforio, il match delle ore 19 sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del club e su Piuenne, canale 17. Partenopei reduci dal 3-6 di Bernalda, mentre gli ospiti il 28 novembre non hanno giocato per il rinvio dell'incontro con il Messina e nella settimana ancora precedente sono incappati nella sconfitta per 4-3 al PalaMazzola di Taranto. Occupano proprio insieme ai siciliani la coda della classifica del girone D di A2 a quota 0.

 

"Ci apprestiamo a giocare una gara insidiosa - le dichiarazioni di mister Basile, - perché quando si viene da quattro vittorie consecutive, soprattutto una molto importante al PalaCampagna, chiaramente si può incorrere in qualche calo di concentrazione. Non penso che questo accadrà, vedo i ragazzi molto motivati. Dobbiamo entrare in campo cercando di indirizzare subito la partita come vogliamo noi per fare i tre punti. Loro hanno perso sempre di misura, le statistiche non mentono mai, non mollano mai e dà il massimo fino all'ultimo secondo. Hanno esperienza grandissima in questa competizione, sono anni che centrano la salvezza avendo un buon collettivo consapevole dei suoi scopi. Errori con il Bernalda? Qualcuno ce n'è stato, all'inizio non può essere tutto perfetto e ci lavoriamo prendendone coscienza con l'obiettivo di migliorare. Per il resto la squadra ha avuto un ottimo atteggiamento, sul 3-2 abbiamo ammazzato la contesa e chiuso la partita rubando tante palle sulla prima linea con grande impeto. Il campionato è difficile, ogni volta è diverso e ci sono varie difficoltà. Arillo? Non lo scopro io, deve fare la differenza. La rosa non è lunghissima, si sa che ognuno deve tirare fuori tutto. Lui va ringraziato, è sceso in campo a Bernalda dopo trenta giorni di stop senza mai allenarsi e ha dato una grande mano. Lo aspettiamo, sa che deve crescere di condizione e quando sarà risulterà fondamentale".

 

"Dopo un buon inizio sono stato fermo - le parole di Arillo, - ora sono a disposizione contento di essere rientrato. Non vedo l'ora di mettermi nelle condizioni ottimali, la voglia è sempre la stessa e ho intenzione di continuare a crescere. Con calcettisti di altissimo livello come Fortino, Grasso, Turmena viene tutto più semplice. La Nazionale? Lo spero, al momento però l'obiettivo principale è condurre questa società dove merita. Sarò ovviamente felicissimo in caso di convocazione, ma non è una cosa primaria".

 

Gara affidata agli arbitri Pasquale Giaquinto di Ostia Lido,  Domenico Donato Marchetti di Lanciano,  cronometrista Ugo Ciccarelli di Napoli.

Loading...
ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>