Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 33
giovedì 11 agosto 2022, ore
ALTRI SPORT
CANALE 20 - Doppio appuntamento con l'Island X in Sardegna, giovedì 7 e domenica 10 luglio
07.07.2022 08:30 di Napoli Magazine

Giovedì 7 alle ore 16.00 e domenica 10 luglio alle ore 13.00, in diretta e in esclusiva sul canale “20”, sfrecciano la seconda e la terza gara dell’Extreme E, il Campionato del Mondo di rally estremo su SUV elettrici. I bolidi gareggiano nello spettacolare scenario della base militare di Capo Teulada, in Sardegna, per l’Island X. Le telecronache dei due X-Prix sono affidate al giornalista di SportMediaset Ronny Mengo, insieme al tester Giulio Rangheri e alla pilota Vicky Piria. Entrambe le gare sono anche in diretta streaming su SportMediaset.it. Il tracciato della gara è un anello di circa 7 km, che sfrutterà appieno dislivelli e asperità naturali del compatto e insidioso terreno teuladino. I piloti, dieci equipaggi formati da un uomo e una donna, che si alterneranno equamente alla guida dei rinnovati e più solidi Odyssey21, troveranno ad attenderli uno scenario diverso da quello autunnale e a tratti bagnato dalla pioggia che li aveva accolti nove mesi fa. Tra i team spicca la new entry McLaren, oltre ai confermati Andretti, X44 di Lewis Hamilton, JBxe di Janson Button, Acciona di Carlos Sainz, Abt Cupra, Chip Ganassi, Veloce, Xite e i campioni in carica del Rosberg x Racing. L’Extreme E si ispira al mondo del rally e lo reinterpreta seguendo una chiave ambientalista e moderna per sensibilizzare le persone al cambiamento climatico. Tra le tappe della seconda stagione, Arabia Saudita e Italia, già presenti lo scorso anno, Cile, Uruguay e Scozia o Senegal. «Sarà entusiasmante riprendere a correre dopo una sosta prolungata - ha affermato Alejandro Agag, fondatore e Ceo di Extreme E - specialmente visto che ci aspetta il primo doppio evento della nostra serie. La prima prova di quest'anno, a Neom, è stata spettacolare, e speriamo che i due round in Sardegna siano altrettanto accattivanti, coi piloti che dovranno misurarsi con una superficie completamente differente. Siamo onorati di tornare in Sardegna, Regione che ha ospitato la nostra prima tappa europea nel 2021. Era stato un Island X Prix sensazionale, che è andato ad aggiungersi alla ricca e storica tradizione rallistica sarda, in un territorio che al contempo ha permesso di sottolineare come determinate problematiche riguardino anche l'Europa e il mondo intero. Riproporremo un Legacy Programme legato al recupero di aree danneggiate dagli incendi e presenteremo veicoli elettrici e soluzioni per l'energia pulita».

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>