Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 20
giovedì 13 maggio 2021, ore
ALTRI SPORT
Ciclismo, il sorrentino Cinque e la potentina Distefano trionfano nella cronoscalata del Vesuvio
02.05.2021 16:15 di Napoli Magazine

Il Vesuvio e le sue bellezze hanno fatto da sfondo alla prima gara ciclistica della nuova stagione in Campania, che ha aperto le sue porte a 124 atleti provenienti anche da Lazio, Basilicata, Puglia, Calabria, Emilia Romagna e Lombardia. Un successo per l’organizzazione, curata dall’associazione Black Panthers di Francesco Vitiello e dal comitato regionale della federazione italiana ciclismo del presidente Giuseppe Cutolo. La prima edizione della “Cronoscalata del Vesuvio” non ha deluso le aspettative: sui 9,8 chilometri di percorso individuato nella città di Ercolano e un dislivello che da quota 250 metri portava a quota mille sopra il livello del mare e con l’importante presenza assicurata da agenti di polizia municipale e carabinieri, la sfida è stata appassionante, raccontata dalla voce dello speaker Mino Monelli. Alla fine a trionfare è stato Raffaele Cinque, del Team ciclismo sorrentino, unico a scendere sotto i 30 minuti. Cinque ha fermato il crono su 29’ 24”. Soddisfatto a fine gara il 33enne di Sorrento: “Alla prima gara della stagione, è arrivata subito la vittoria. La salita era molto dura, specie nel finale, quando ho dato tutto ciò che avevo. Sono molto contento e mi auguro che la stagione ci offra tante altre possibilità di cimentarci nelle gare in Campania”. Cinque ha preceduto il sorano Federico Colone (30’ 14”, team Erreclima Diemme) e Roberto Cervo (30’ 18”, Ianniello Team). Tra le donne ha vinto la lucana Enrica Distefano, con il tempo di 43’ 36”. La 30enne di Sant’Angelo Le Fratte (Potenza), tesserata con la società Pedale Elettrico, è arrivata ad Ercolano sabato pomeriggio: “Mi piacciono le salite – ha detto – e volevo scalare il Vesuvio. Ringrazio gli organizzatori, che non hanno lesinato sforzi per assicurare il massimo in termini di sicurezza e assistenza lungo il percorso. Sono felice ed emozionata”. Alle sue spalle Distefano ha lasciato Antonietta Capuano (44’ 40”, Bike and events) e Anna Dumas (47’ 43”, Movicoast sport e turismo). Tanti i complimenti all’organizzatore Francesco Vitiello: “Ancora una volta – afferma – abbiamo curato nei minimi dettagli ogni cosa. Siamo contenti della risposta degli atleti campani e, lasciatemelo dire, della presenza di più di dieci atleti provenienti da altre regioni, che sono il miglior veicolo pubblicitario per il movimento ciclistico campano, al quale contribuiremo con altri due eventi: il 6 giugno col trofeo Città di Torre Annunziata e il 19 settembre con la terza edizione della Granfondo Campania”.

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>