Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 20
domenica 16 maggio 2021, ore
ALTRI SPORT
FIDAF - Guelfi, Seamen & Ducks a segno nella Week 4
02.05.2021 18:32 di Napoli Magazine

La Week 4 del Campionato di Prima Divisione è iniziata con l’attesa sfida tra Guelfi Firenze e Warriors Bologna, sulla carta una delle più equilibrate in programma. Dopo la bella prestazione offerta contro i Panthers Parma la scorsa settimana, finita tuttavia con la seconda sconfitta stagionale, i fiorentini erano a caccia della prima W in Campionato e sin dai primi minuti di gioco hanno fatto capire che quella sarebbe stata la giornata giusta. Coach Hagen ha nuovamente rimescolato le carte e cambiato il ‘game plan’ offensivo, con Andrea Fimiani impegnato soprattutto nel gioco aereo, e running game affidato ad uno straordinario Gerard Johnson. Sarà proprio l’import fiorentino il grande protagonista di giornata, con oltre 200 yard conquistate su corsa, e 2 TD. Le altre segnature portano la firma del QB fiorentino, (2 i TD) e di Roberto Raffini, autore di due spettacolari ricezioni dopo due ‘bombe’ di Fimiani di oltre 50 yard ciascuna. I Warriors non sono riusciti ad entrare mai veramente in partita: difficilissimo contenere lo straripante Johnson, ancora di più provare a rompere il muro alzato da un’attentissima difesa viola, dove spicca la prestazione di Filippo Fort, autore tra l’altro di due sanguinosi sack ai danni del QB bolognese, Nick Rooney. I Guelfi chiudono la partita in modo convincente per 41 a 12, concedendo agli avversari solo due segnature, una nel secondo quarto, ad opera di Matteo Zanetti dopo un gran passaggio di Rooney, e la seconda nell’ultimo quarto con una corsa di Maxym Berenzan (entrambe non trasformate), che a Firenze non è riuscito a ripetere le belle prestazioni offerte nelle prime tre giornate del Campionato.

 

A Milano, sotto un vero e proprio diluvio, partono subito forte i Seamen Milano, opposti ai Dolphins Ancona con un TD pass di Luke Zahradka sul ‘solito’ Jordan Bouha. La trasformazione su calcio è affidata a Giorgio Tavecchio e già questa è una notizia…peccato non poterlo vedere in azione dal vivo, ma ci auguriamo di poterlo fare quanto prima. Il secondo TD di serata, sempre nel primo quarto di gioco, è opera della difesa, nella fattispecie del fortissimo linebacker, ex Giants Bolzano, Enzo Mensah che ricopre un fumble e, dopo il secondo calcio tra i pali di Tavecchio, i Seamen si portano sul 14 a 0. A questo punto, però, i Dolphins reagiscono, contengono ulteriori avanzate dei milanesi che nel terzo quarto riescono ad andare a punti solo grazie al field goal messo a segno da Tavecchio. Ancona ci prova, mettendo in mostra tanti dei giovani e giovanissimi talenti a roster, ma i Seamen fanno buona guardia, con una difesa che al solito non concede praticamente nulla. La partita si chiude definitivamente nel terzo quarto, con altre due segnature blue navy, firmate Ismail Lamamra e Jordan Bouah, giocatore sempre più determinante per il team milanese. Tavecchio chiude le trasformazioni portando a 7 il bottino personale di questa prima esperienza italiana, e i Seamen si limitano a controllare il gioco nell’ultima frazione di gioco per il definitivo 31 a 0. Dolphins alla prima sconfitta di stagione, dunque, ma usciti dal Vigorelli certamente a testa alta, consapevoli che vincere a Milano, contro i Campioni in Carica, sarebbe stata un’impresa.

 

Incredibile la partita che ha chiuso il weekend in Prima Divisione, ovvero Rhinos Milano vs Ducks Lazio. Ben 125 i punti segnati, uno spettacolo assoluto da parte di entrambe le squadre che si sono affrontate a viso aperto, rispondendo colpo su colpo e tenendo gli appassionati incollati ai monitor, grazie alle altrettanto bellissima diretta streaming garantita dai milanesi. Recuperati entrambi gli atleti americani (Jason Sharsh e il QB Giovanni Rescigno) e con il francese Amir Kilani in grande spolvero, i Rhinos hanno messo in campo, ancora una volta, un poderoso gioco offensivo, al pari degli avversari che, dopo due brutte sconfitte ad inizio campionato, sono sembrati finalmente entrati in gioco, conquistando la prima vittoria stagionale e mettendo in mostra tutto il talento del proprio roster. Meno convincenti le due difese che, come dimostra il punteggio, hanno concesso davvero troppo in ogni parte del campo. Sono stati tanti i protagonisti di questa incredibile partita, ma in questo breve recap vogliamo sottolineare la prestazione di Simone Boni (3 TD per lui), oltre che di Sharsh e del già citato Kilani per i Rhinos, e quella dei due forti import dei Ducks, il Qb Luke Casey e Matt Hazel, oltre che degli italianissimi Tommaso Pozzebon (WR) e Giacomo Insom LB), protagonisti dell’attacco e della difesa laziali. Finale con i fuochi d’artificio con i Rhinos che segnano a 21 secondi dal fischio finale, portandosi sul 62 a 63…il coaching staff nero-arancio decide per la conversione da due punti, Rescigno lancia sotto pressione ma finisce incompleto e i Ducks portano a casa la prima, importante vittoria della stagione!

 

Risultati ufficiali e classifica:

 

CAMPIONATO PRIMA DIVISIONE – WEEK 4

Guelfi Firenze vs Warriors Bologna        41-12

Seamen Milano vs Dolphins Ancona      31-0

Rhinos Milano vs Ducks Lazio               62-63

 

CLASSIFICA

Panthers Parma      3-0
Seamen Milano       3-1
Dolphins Ancona    2-1
Guelfi Firenze         1-2
Ducks Lazio            1-2
Rhinos Milano        1-3
Warriors Bologna    1-3

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>