Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 40
lunedì 28 settembre 2020, ore
ALTRI SPORT
FOTO - Presentata la mezza maratona Stabiaequa 2020
28.01.2020 16:43 di Napoli Magazine

Domenica 2 Febbraio appuntamento con la mezza maratona Stabiaequa

 

21,097 km con affaccio sul mare tra le Terme di Stabia e Vico Equense

 

Venerdì apre il Villaggio dello Sport con screening sanitari gratuiti e attività ludiche

 

Ventuno chilometri tutti con affaccio sul mare, per un’esperienza podistica con pochi uguali nel mondo. Domenica prossima, 2 Febbraio 2020 con start alle ore 8.30, torna Stabiaequa, la mezza maratona (21,097 km) che avrà il suo cuore pulsante nelle Antiche Terme di Stabia.

 

Il percorso prevede la partenza dalle Terme, il passaggio - per la prima volta - nel porto turistico di Marina di Stabia e un lungo tratto fino a Vico Equense, in condizioni di gara che si preannunciano ottimali: la differenza altimetrica di soli 98 metri favorirà la competizione e permetterà agli atleti di cercare di battere il proprio record su questa distanza. A Stabiaequa 2020 parteciperanno, tra gli altri, l’atleta olimpico Salvatore Bettiol e la campionessa italiana di maratona, Annamaria Caso. Prevista anche una non competitiva di 9.5 km, iscrizioni aperte fino al 29 gennaio.

 

Stabiaequa 2020 non sarà soltanto podismo. Da venerdì a domenica, infatti, sarà allestito nelle Antiche Terme di Stabia il Villaggio dello Sport che ospiterà per due giorni, a partire da venerdì alle ore 10, attività ludico/sportive con associazioni del territorio. Sabato, invece, spazio alla salute. Alle ore 9 è in programma il Congresso Medico “Alimentazione e Sport come base di Salute e Benessere”. A seguire, dalle 10 alle 20, si terrà l’iniziativa “Prevenire è meglio che curare!”, una giornata di prevenzione in collaborazione con l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Napoli. All’interno del Villaggio saranno effettuati controlli preventivi gratuiti sulla salute dei cittadini presenti: misurazione della glicemia, elettrocardiogramma, con medici e nutrizionisti che dispenseranno consigli su alimentazione, “porzione adeguata” e importanza della Dieta Mediterranea. Saranno presenti anche specialisti del movimento, che guideranno i cittadini sull’attività motoria da svolgere e che effettueranno test di resistenza aerobica e forza muscolare. Previsto anche lo “Spuntino con la Nutrizionista”, in collaborazione con l’associazione Casa Scarica Cooking Class.

Sabato dalle ore 10 alle ore 20 e domenica dalle 7 alle 8, è prevista inoltre la consegna di pettorali, chip e pacco gara agli atleti della Stabiaequa Half Marathon. Tutti gli iscritti riceveranno la maglia dell’edizione 2020 e la medaglia che raffigura le Fonti Vanacore delle Antiche Terme di Stabia, molto apprezzata sui social. Stabiaequa partirà alle ore 8.30 dopo il saluto dei sindaci di Castellammare di Stabia e Vico Equense. Cerimonia di premiazione alle 11.30.

 

Stabiaequa 2020 si svolge con i patrocini di Regione Campania, Coni Campania, Uisp Napoli, Comune di Castellammare di Stabia e Comune di Vico Equense e il contributo di Unipol Sai, Diadora, Elite Sport, Pastificio Gerardo di Nola, Petrella Motors, Conserve Italia, WE – Week End, CE.MA. Sport Fisioterapia & Riabilitazione e Magazine Pragma.

 

Il progetto nasce nel 2013, ideato da Andrea Fontanella, con lo scopo di promuovere lo sport nel territorio regionale campano e valorizzare la storia, la cultura, i paesaggi e le peculiarità enogastronomiche. Nello staff organizzativo è presente anche il campione del mondo di maratona, Alfredo Norvello.

 

La mezza maratona è stata presentata stamani presso il Comune di Castellammare di Stabia. Queste le dichiarazioni degli intervenuti:

 

Alfonso Longobardi, consigliere Regione Campania: “Saranno tre giorni non solo di sport. Questo evento offre elementi eccezionali: prevenzione, turismo, accoglienza e soprattutto il territorio più bello del mondo, un'area bellissima da difendere, restando uniti. Tra i simboli ci sono sicuramente le Antiche Terme: ora che Castellammare ha di nuovo le concessioni lavoreremo assieme per provare ad aprire i cancelli in primavera. Coni, Slow Food, Ordine dei Medici, istituzioni e associazioni stanno lavorando in sinergia per un grande evento. Come Regione, al di là del patrocinio, siamo vicini agli organizzatori e stiamo lavorando affinché la Stabiaequa diventi una tappa fissa ed un evento regionale calendarizzato ogni anno, in un percorso sportivo regionale fatto di grandi ed importanti eventi”.

 

Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare: “Presentiamo una manifestazione importante, voluta dal mio compianto vicesindaco Lello Radice. Ci credeva ed aveva ragione. È un evento che si evolve: non è solo una gara podistica, ma ci saranno attività ludico sportive e momenti di incontro importanti nelle Antiche Terme, grazie anche all'Ordine dei Medici e alla partecipazione di tanti stabiesi”.

 

Andrea Buonocore, sindaco di Vico Equense: “Il territorio ha bisogno di iniziative importanti come la Stabiaequa. Mille atleti correranno attraverso un percorso magico e arriveranno in piazza a Vico Equense, dove troveranno una città generosa e pronta all'accoglienza. Nel nome dello sport uniamo ancora di più due città che hanno già un legame forte grazie al monte Faito”.

 

Vincenzo Ungaro, presidente del Consiglio comunale stabiese: “Dal 2013 portiamo avanti questo tipo di gare con Andrea Fontanella, e da questa edizione anche in ricordo di Lello Radice. Stabiaequa è innanzitutto un percorso mozzafiato attraverso bellezze che sono uniche al mondo, ma anche realtà economiche importanti come il porto di Marina di Stabia che è una struttura di eccellenza. Quest'anno, poi, non sarà solo un evento podistico, ma ci sarà anche il Villaggio dello Sport per avvicinare giovani e bambini e sensibilizzarli agli screening gratuiti”.

 

Antonio Mastroianni, presidente Uisp Napoli: “La Stabiaequa si conferma gara nazionale Uisp, certificata e di rilevanza. Complimenti ad Andrea Fontanella, non solo per come organizza e per rapporti con le società, ma perché ha la capacità e l'umiltà di affinare il suo rapporto con lo sport, creando eventi completi come la Stabiaequa che sono da esempio per tutti”.

 

Giovanni Ammirati, comitato organizzatore Stabiaequa: “Grazie alle istituzioni, ai sindaci, al presidente del consiglio comunale e al consigliere regionale. Evento importante che sprigiona salute. Un percorso completo, anche tecnicamente impegnativo, che rappresenta una prima tappa per chi prepara gare nazionali e internazionali”.

 

Mauro Avino, Slow Food Penisola Sorrentina: "Salute, benessere e sport vanno di pari passo con territorio e stagionalità. A Stabiaequa porteremo le arance della Penisola Sorrentina, che rischiano di sparire. Un prodotto importante anche per gli sportivi" .

 

Per info e iscrizioni: www.stabiaequahalfmarathon.it

 

Loading...
ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>