Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 33
giovedì 11 agosto 2022, ore
ALTRI SPORT
Rugby, verso Georgia-Italia, Ferrari: "Ci aspettano da tempo"
06.07.2022 16:45 di Napoli Magazine

Giornata di lavoro sul campo per la nazionale italiana di rugby che continua la preparazione verso il terzo e ultimo appuntamento del Tour estivo, quello di domenica alle 20 locali (18 italiane) all'Adjarabet Arena di Batumi contro i padroni di casa della Georgia. Tra le fila dell'Italrugby - dopo un lungo periodo di assenza con l'ultima presenza in azzurro nel dicembre 2020 - è tornato Simone Ferrari che ha indossato la maglia numero 3 dell'Italia nelle partite contro Portogallo e Romania. "Mi mancava l'atmosfera dei raduni e vivere tutte le emozioni che questa maglia regala - dice Ferrari -. Ho lavorato tanto per essere nella condizione migliore e poter essere nei convocati per questo Tour estivo. Sono grato allo staff tecnico per la nuova opportunità che mi è stata concessa e darò il massimo per poter essere confermato e dare il mio apporto in campo e fuori alla squadra". "In questa finestra internazionale abbiamo affrontato tipologie di avversari diversi tra di loro - continua l'azzurro -. Con il Portogallo abbiamo sofferto ma siamo riusciti a centrare un successo in rimonta, mentre contro la Romania c'è stata una grande reazione non senza qualche errore che andrà limato verso il prossimo impegno". Ma che tipo di avversaria è la Georgia, nazionale che, secondo qualche ipercritico degli azzurri, dal 2025 potrebbe prendere il posto dell'Italia nel 6 Nazioni? "E' una squadra molto fisica che attende questa partita da molto tempo - spiega il pilone dell'Italrugby -. Rispetto all'ultimo confronto di quattro anni fa a Firenze è cresciuta e, oltre alla mischia, ha mostrato qualità anche nel reparto dei trequarti. Il nostro focus sarà improntato sulla nostra prestazione con l'obiettivo di vincere la partita". 

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>