Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 17
martedì 20 aprile 2021, ore
ATTUALITÀ
COVID - AstraZeneca, Massimo Galli: "Ema e Governi come don Abbondio e Ponzio Pilato"
08.04.2021 12:05 di Napoli Magazine

"Se possiamo fidarci ancora di AstraZeneca? Sì, nonostante i pasticci comunicativi dell'azienda che però sono meno gravi di alcuni errori metodologici dell'impostazione di tutta quanta questa storia di questo vaccino, che sono a loro volta meno gravi di quella gara a chi vuole fare la parte di Ponzio Pilato e di chi vuol fare la parte di don Abbondio di Ema e dei Governi dei paesi europei", afferma a "Zona Bianca", il nuovo programma di informazione e attualità condotto su Rete 4 da Giuseppe Brindisi, il Direttore del reparto di Malattie Infettive del Sacco di Milano Massimo Galli, come evidenziato da "Napoli Magazine". "Questa ultima cosa è quella che forse alla fin dei conti indigna di più, perchè sulla base di un fenomeno raro, estremamente raro, sul quale non sono ancora stati definiti davvero limiti e funzioni, si è andato a montare un tipo di reazione che, nella tradizione della peggiore medicina difensiva, va a inficiare la possibilità, soprattutto in un Paese come il nostro, di poter procedere a una campagna vaccinale che già fatica per carenza fondamentale fino adesso di vaccino e per voci continuamente contrastanti a proposito di questo. Io nonostante questo voglio avere ancora fiducia sulla campagna vaccinale e sulla possibilità di utilizzare AstraZeneca. Capisco che da domani, dopo tutto questo ambaradan sarà molto difficile che le persone si accingano a fare questo vaccino con fiducia perchè troppo se ne è detto e si avrà anche il fenomeno assolutamente sgradevole di coloro che affermeranno ' no, io comunque questo non me lo faccio', cosa che già è avvenuta in varie aree del Paese. Ora, visto che in questo momento, l'unica maniera per cavarci da una situazione di assoluta gravità e per far sì che non si riempiano più i reparti, le rianimazioni e i cimiteri è vaccinare, mi sembra abbastanza evidente che quelli che diventano momenti di oggettivo boicottaggio ulteriore di questa cosa vanno a essere considerati sospetti. Aggiungo, e non sono mai stato una persona che ama i complottismi di nessun genere, aggiungo e ricordo che AstraZeneca costa meno".

ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>