Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 50
martedì 11 dicembre 2018, ore
ATTUALITÀ
Politica, Mara Carfagna: "Manovra Comune Napoli, si privilegia la legalità formale alla giustizia sostanziale"
29.11.2018 22:09 di Napoli Magazine

"L'ennesima rimodulazione del piano di rientro dal deficit a seguito di una norma voluta dal Parlamento, che ha salvato Napoli dal default, anziché rappresentare un'opportunità si è tradotta in una presa in giro per i cittadini". Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e consigliere comunale a Napoli, nel suo intervento in Consiglio comunale sulla manovra del Comune di Napoli. "Ripianare il disavanzo e pagare i debiti: questi gli obiettivi che l'amministrazione de Magistris deve centrare e può farlo solo se riscuote le entrate, dismette il patrimonio immobiliare, riorganizza le partecipate e razionalizza la spesa pubblica. Se non si fa questo non si ottengono le risorse per garantire i servizi essenziali ai cittadini. E invece, anziché avviare un processo virtuoso, la giunta ha solo aumentato il disavanzo e ora ripropone la stessa strategia fallimentare già messa in atto. Una scelta avvilente, stupefacente e al tempo stesso preoccupante - sottolinea Carfagna - Basti pensare che l'amministrazione punta al recupero dell'evasione per 200 milioni solo nel 2018 di cui 86 per la Tari, quando la media annuale è di circa 20 milioni, 40 milioni per l'Imu, che poi schizza a 111 milioni nel 2019, riscende a 60 nel 2020 e scende ancora a 40 nel 2021 e a 5 milioni negli anni successivi. Sono numeri al lotto, numeri scritti sulla sabbia. Discorso simile vale per il patrimonio: nel 2018 sono stati incassati 4,5 milioni e nel 2019 si prevede di incassarne ben 126. Insomma, sembra che con questi provvedimenti, parafrasando un concetto caro al sindaco, venga privilegiata la legalità formale alla giustizia sostanziale perché nulla di quanto contenuto nelle delibere potrà essere attuato né servirà a risolvere le difficoltà e i nodi in sospeso. Sembra tutto fatto apposta per galleggiare per i prossimi sei mesi in attesa che qualcuno venga a salvare il Comune e a togliere a questa giunta le castagne dal fuoco. Ricordo quando il sindaco disse: "Abbiamo scassato". E in effetti ha scassato i conti pubblici e un'intera città. Come ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella solo i conti pubblici solidi e stabili possono garantire il rispetto dei diritti sociali che a Napoli invece vengono negati" conclude Carfagna.

Loading...
ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in