Anno XXI n° 10
lunedì 4 marzo 2024, ore
ATTUALITÀ
MIGRANTI - 114 arrivati a Salerno, salvati al largo della Libia
23.08.2023 09:18 di Napoli Magazine

Centoquattordici migranti sono giunti nel Porto di Salerno a bordo di una nave della SeaEye4: sono stati individuati a bordo dei cosiddetti barchini nel corso di tre diverse operazioni di salvataggio. Si tratta del trentesimo sbarco nel porto campano. I migranti, secondo quanto si apprende, sarebbero tutti uomini: oltre a quattro egiziani e un palestinesi i restanti sarebbero tutti prevalentemente originari del Bangladesh. La macchina dell'accoglienza, coordinata dal prefetto Francesco Russo e dal questore Giancarlo Conticchio, vede in campo Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di porto, protezione Civile e diverse associazioni di volontariato. Tutti i migranti verranno sottoposti a verifiche sanitarie, sulla nave e anche sulla banchina. Poi verranno foto-segnalati e intervistati. Successivamente smistati nei centri di accoglienza. C'è anche un minore, un 17enne del Bangladesh, tra i 114 migranti sbarcati questa mattina nel porto di Salerno dalla nave Sea Eyes 4. "Come politiche sociali lo prenderemo in carico, abbiamo già trovato il posto dove allocarlo", ha spiegato l'assessore del Comune di Salerno, Paola De Roberto, evidenziando il lavoro messo in campo in materia di assistenza. "Nel 2014 c'è stato il primo sbarco, sono quasi dieci anni che questa città si conferma vicina ai più fragili e ai più bisognosi. Ma va evidenziato anche che le strutture sono abbastanza sature, soprattutto quelle per i minori. Se si continua con questo trend avremo delle diffcoltà", ha aggiunto. Dagli accertamenti effettuati a bordo della nave è emerso che la maggior parte dei migranti proviene dal Bangladesh, 6 sono egiziani, 2 palestinesi ed uno israeliano. I 113 maggiorenni saranno distribuiti nei vari Cas presenti su tutto il territorio nazionale. Sono in corso accertamenti per individuare eventuali scafisti. "La nostra finalità è quella, capire se a bordo della motonave ci sono degli scafisti", ha detto il questore di Salerno, Giancarlo Conticchio. "Ci sono stati tre soccorsi in mare quindi dobbiamo cercare di capire chi era il pilota di ogni imbarcazione in vetroresina". Le attività sono state coordinate dalla Prefettura di Salerno, rappresentata dal vice prefetto vicario Franca Fico.

ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>