Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 43
domenica 24 ottobre 2021, ore
BASKET
Basket: Geko, buona la prima in Supercoppa!
12.09.2021 23:21 di Napoli Magazine

GEKO PSA SANT’ANTIMO 93


FORIO BASKET 60


( 24-17, 49-28; 68-47)


GEKO: Maggio 11, Sperduto 14, Coviello 16, Cena 12, Hajrovic 16; Cantone 6, Ratkovic 2, Battaglia 13, Ochoa 3, Puca, Frattoni. N.e.: Gervasio. All.: Origlio.
FORIO: Orsini 8, Grilli 13, Milosevic 16, Hadzic 12, Caceres 8; Arienti 3, Capezza N.e.: Patalano e Mattera. All.: Carone.
ARBITRI: Fiore e Correale.
NOTE – tiri liberi: Geko 11/15, Forio 17/32. Nessuno uscito per cinque falli. Spettatori 200 circa.


 
Parte con una vittoria tonante la stagione della Geko. Nell’esordio di Supercoppa con Forio i santantimesi si impongono con un netto 93-60, mandando 6 giocatori in doppia cifra e conquistando senza eccessivi patemi il passaggio al secondo turno.


 
LA PARTITA - Un sostanziale equilibrio e qualche errore di troppo su entrambi i fronti contraddistinguono l’avvio di gara (7-7 al 5’), poi è la Geko a provare i primi allunghi (17-10 al 7’ poi 24-15 al 9’) sull’asse Maggio-Hajrovic chiudendo a +7 il primo parziale. La forbice si allarga alla ripresa (33-20 al 15’) con i padroni di casa che riescono a tenere alta l’intensità in difesa, Forio si aggrappa ad Hadzic e Grilli ma sbaglia troppo dalla lunetta e così al 20’ Sant’Antimo tocca il +21 (49-28) con un bel gioco da 4 punti di Battaglia e un canestro di Coviello.


Gli ospiti cominciano a sentire la stanchezza, la Geko allunga ancora (59-32 al 24’) e coach Origlio regala minuti preziosi al suo 2004 Frattoni, che si presenta con un bel recupero ed un assist che fanno impazzire i circa 200 appassionati accorsi al PalaEdilgen. Cantone e compagni restano in controllo, ad inizio 4’ periodo un sussulto orgoglioso di Milosevic riporta Forio a -16 (70-54 al 33’) ma in 100” la Geko risponde con un 7-0 e apre un controparziale che la fa volare a +32 (89-57 al 37’). Finisce 93-60.


 
IL DOPOGARA DI COACH ORIGLIO – “Approccio buono, da questa partita tiriamo fuori diversi segnali positivi. Mi è piaciuto l’atteggiamento, i ragazzi hanno sempre provato a cercarsi, a muovere la palla, e questo è segno di crescita in questa fase della preparazione. Chiaro che la condizione non sia ancora al top, mi sembra banale sottolinearlo, ma lo spirito è quello giusto, vedo la voglia di coinvolgere i compagni e questo per un un gruppo che non ha stelle condizionanti è molto importante”.

ULTIMISSIME BASKET
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>