Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
sabato 10 dicembre 2022, ore
BASKET
Basket: Nuovi Orizzonti Taranto, vittoria esterna contro la Mens Sana Mesagne all’esordio in campionato
13.11.2022 19:33 di Napoli Magazine

La squadra di coach William Orlando vince con il risultato di 74-48. Prova schiacciante delle ragazze ioniche. Sabato 19 Novembre l’esordio al Palamazzola contro Ruvo.

 
La Nuovi Orizzonti Taranto, al debutto nella stagione 2022 - 23, nel campionato di serie C femminile, FIP Puglia, espugna Mesagne con un esordio convincente. William Orlando, per la trasferta in terra brindisina, portava le ragazze, con un mix tra over ed under, come nello spirito dell'attuale annata, impostata alla progettualità ad ampio raggio. Le padrone di casa, dopo l'era del coach Felice Rizzo (approdato a Lecce, la scorsa estate), al cospetto del pubblico amico, avevano l'intenzione di contrastare la formazione ionica, abbastanza quotata per il trascorso del passato campionato. Orlando, al fischio iniziale dei signori Serra e Agresta di Brindisi, proponeva un quintetto composto da Viesti, De Pace, Cascione, Ciminelli e Palmisano, mentre l’omologo mesagnese, Pesce, rispondeva con Leo, Carbonella, Ilaria Bocina, Saponaro e Roberta Bocina.

 

Gara che iniziava con il Mesagne che sbloccava l'incontro con Saponaro poi, la formazione ionica, innestava il turbo e si portava in vantaggio grazie alla mano calda dell'under Cascione che con due triple scaldava l'entusiasmo del pubblico tarantino (numeroso rispetto a quello mesagnese), quindi Palmisano, Ciminelli e la cecchina De Pace, completavano l’allungo che, nonostante la serata di grazia di Leo, al primo mini intervallo, si fissava sul + 11 (26 - 15).

 

Alla ripersa del gioco, la Nuovi Orizzonti blindava la difesa, ma anche le polveri bagnate non consentivano alla cecchine rossoblù di allungare ulteriormente e decisamente, infatti il parziale della frazione (15 - 8) non rendeva l'esatta dimensione del divario tecnico tra le due formazioni e, all'intervallo lungo, il vantaggio saliva al + 18 (41 - 23).

 

Nel terzo quarto la formazione di Orlando scendeva con il piglio, frenato nelle prime due parti del match, complice, sicuramente, la voglia di vincere e, nel frattempo, anche lo stato emotivo dell'esordio che faceva commettere errori, anche impensabili. Nonostante tutto, erano le under a dettare i tempi dell'attacco tarantino. Molino e Martelli, non si risparmiavano, ma Palmisano e De Pace trovavano soluzioni idonee a scardinare la difesa locale. Alla vigilia dell'ultimo quarto, la Nuovi Orizzonti, contava un vantaggio di 27 punti (60 - 33), ma pensare ad una resa incondizionata della Mens Sana, non pareva credibile.

 

La battaglia dell'ultimo quarto vedeva la formazione locale rintuzzare le ospiti, soprattutto Saponaro, era capace di mettere a segno ben dieci degli undici punti complessivamente realizzati, fissando il finale sul 74 a 48, per la squadra di coach Orlando.

 

Si chiudeva così il match d'esordio della Nuovi Orizzonti Taranto, gara in cui le under erano propositive e capaci di realizzare un bel bottino di punti e, tra di esse, si mettevano in evidenza, Martelli (10) e Cascione (9), ma anche Molino, Basta e Cimmino, davano il loro deciso contributo a questo vernissage stagionale che vedeva coach Orlando, abbastanza soddisfatto e già proiettato alla prima casalinga, al Palamazzola, sabato 19, alle ore 18.00, quando nel glorioso impianto di Via Venezia, arriverà l'esordiente Talos Basket Ruvo, che le ragazze ioniche, spinte dal pubblico amico, cercheranno di superare, per confermare quanto di buono visto nella trasferta in terra mesagnese.

 

Mens Sana Mesagne - Nuovi Orizzonti Taranto 48 - 74 (15 - 26; 23 - 41; 33 - 60)

Mesagne: Tortorella, Leo 14, Spagnolo 8, Marchese n.e., Carbonella 10, Ilaria Bocina 3, Ruggiero n.e., Massafra, Saponaro 11, Roberta Bocina, Antonaci 2. (All. Valerio Pesce). 

Nuovi Orizzonti: Viesti 5, De Nitto 4, De Pace 15, Palmisano 10, Gobbi n.e., Ciminelli 12, Galleggiante, Cimmino, Cascione 9, Martelli 10, Molino 5, Basta 4. (All. William Orlando - 1° Ass. all. Luca Amatulli).

Arbitri: Daniele Serra e Emanuele Agresta di Brindisi

ULTIMISSIME BASKET
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>