Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XX n° 7
mercoledì 8 febbraio 2023, ore
BASKET
Basket: super-Geko, vittoria d’autorità ad Avellino
07.12.2022 23:29 di Napoli Magazine

Con una prestazione di grande sostanza la Geko espugna il PalaDelMauro (68-79), conquista il derby e porta a cinque la sua striscia di successi consecutivi. Vittoria pesante quella dei santantimesi, che ancora in emergenza e giunti alla quarta gara in 10 giorni, l’hanno portata a casa di cuore e soprattutto di testa, ricacciando indietro nel finale ogni tentativo di rimonta degli irpini.


 
LA PARTITA – Avellino schiera il suo quintetto standard in avvio, con Vitale, Marra, Petrucci, Carenza ed Eliantonio, Gandini perde Gloria durante il riscaldamento per il riacutizzarsi di un problema muscolare e porta Scali in panchina solo per onor di firma: nei cinque ci va dunque Fabio Montanari, riattivato in mattinata dai medici dopo 10 giorni di stop. Sono suoi i due canestri che aprono la partita e lanciano il primo break santantimese che passa per il 5-10 del 4’ (Maggio) e poi diventa 9-18 al 9’, con una bella tripla di Sgobba. Il primo quarto si chiude con i viaggianti a +9 (11-20), un margine che la Geko riesce a difendere con autorità anche in avvio di secondo parziale, con Mennella scatenato che piazza 9 punti di fila per il 20-31 del 15’. All’intervallo lungo il vantaggio esterno è ancora in doppia cifra (28-38), fissato dai canestri finali di Vitale e Cantone, e resta tale anche al 24’ (37-48), con Mennella bravo a ribattere colpo su colpo agli assalti avellinesi. Negli ultimi 3’ del periodo però la Del Fes riesce ad accorciare, Cantone la rimanda indietro sul 45-52 del 28’ ma al 30’ Avellino è a -2, con Eliantonio grande protagonista. La parità a quota 54 arriva alla ripresa del gioco ma dura pochissimo, Quarisa domina sotto i vetri (alla fine saranno 17 i suoi rimbalzi), Maggio infila due canestroni dalla lunga e al 32’ la Geko è di nuovo a +6. Per i padroni di casa è un colpo duro da digerire, per gli ospiti invece, freddi ed autoritari, è tempo di blindare il risultato: Sgobba al 36’ fissa il nuovo +10 esterno (61-71), poi dopo un insidioso 5-0 irpino firmato da Petrucci, è il capitano a mettere il canestro del 66-74 quando si entra nell’ultimo minuto. E’ il colpo del KO, finisce 68-79 e per i verdeblù è la terza vittoria esterna in campionato, conquistata sul campo di una diretta concorrente.


 
IL DOPOGARA DI COACH GANDINI – “Una vittoria importantissima conquistata su un campo difficile. Questo successo ha un grande valore e questi ragazzi hanno confermato anche stasera di essere compatti e di saper reagire ad ogni avversità. Questa squadra difende, si aiuta, e per un allenatore questa è sempre una soddisfazione enorme”. 

 


 
IVPC DEL FES AVELLINO 68
GEKO SANT’ANTIMO 79
 (11-20, 28-38; 52-54)


DEL FES: Vitale 14, Marra 5, Petrucci 10, Carenza 6, Eliantonio 24; Arienti 2, Caridà 5, Venga 2, Bianco. N.e.: Signorino, Valentini e Vukobrat. All: Benedetto.


GEKO: Maggio 19, Montanari 7, Mennella 18, Sgobba 15, Quarisa 8; Cantone 8, Sabatino, Cannavina 4. N.e.: Scali, Gloria e Corali. All: Gandini.


ARBITRI:  Bernassola e Cattani.


NOTE – Tiri liberi: Del Fes 7/8, Geko 13/23. Uscito per 5 falli Vitale.

ULTIMISSIME BASKET
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>