Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 46
martedì 12 novembre 2019, ore
CALCIO
ATALANTA - Gasperini: "Spiace per il rigore, potevamo rimanere di più in vantaggio"
23.10.2019 00:42 di Napoli Magazine Fonte: Gianlucadimarzio.com

In partita per più di mezz'ora, addirittura in vantaggio per 6 minuti: l'Atalanta ci ha creduto, ha sognato, ma poi si è dovuta arrendere alla forza del Manchester City. Gasperini ha preparato bene la gara, riuscendo a trovare anche trame tattiche che hanno messo in difficoltà la squadra di Guardiola, brava però a rimanere in partita e a ribaltare il risultato in fretta. Queste le parole dell'allenatore dell'Atalanta a Sky Sport nel post partita. "Mi è dispiaciuto del rigore. Sarebbe stata difficile uguale, ma eravamo partiti bene e stavamo giocando nel modo giusto. La partita potevamo tenerla un po’ più lunga, però è chiaro che la forza del City si vede e siamo andati sotto un po’ troppo facile. Il rigore era da evitare, mi ha infastidito perché ci ha complicato la partita e loro in quegli spazi diventano imprendibili". Di seguito anche le considerazione su cosa lasci questa partita di grande prestigio nell'anno della prima Champions di sempre del club. "Va bene che la squadra cresca e si misuri in questi aspetti, anche se prende qualche gol di troppo. Sono cose che ci porteremo anche in campionato e in esperienze future. La speranza era solo quella di tenere il vantaggio più a lungo, invece ci siamo fatti rimontare tropo facilmente. Nel secondo tempo era più difficile rimediare, nel primo si poteva fare di più. Da questa competizione, società, pubblico e squadra usciranno migliorate". Nel post partita ha parlato anche il suo collega e amico Pep Guardiola, che ha commentato così la partita finita 5-1. "L’Atalanta ti porta al limite, giocano bene non è un caso che siano arrivati in Champions e che siano anche quest’anno a lottare. Non è facile giocare con loro. Hanno avuto le loro opportunità, quando possiamo correre diciamo la nostra e loro ugualmente. Ora ci manca una partita per qualificarci. Una squadra che ha segnato tanti gol anche a Lazio e Roma, in tanti hanno sofferto contro di loro, per questo do tantissimo credito a questa vittoria".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>