Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 15
domenica 11 aprile 2021, ore
CALCIO
DIRITTI TV - Spaziante: "Serie A, l'accordo con TIM ha tolto alcuni dubbi su DAZN"
01.03.2021 22:46 di Napoli Magazine

Matteo Spaziante, giornalista di Calcio&Finanza, è intervenuto in diretta a TMW Radio nel corso della trasmissione Scanner: "Essendo ancora aperta la questione sui fondi privati si è creata una spaccatura in Lega tra le big da una parte e la Roma con medio-piccole dall'altra. La frattura è più su questo che sul tema dei diritti tv in sé: vedremo se si riuscirà a superare l'impasse. Le offerte di Sky e DAZN sono superiori a quanto i club si attendevano, perciò credo che la strada della cessione del 10% ai fondi sia un po' stata abbandonata. Tornando ai diritti, c'è una fetta di presidenti che preferisce percorrere la strada sicura, anche perché Sky è partner dal 2003, da quando è nato, e su DAZN ci sono dubbi legati all'infrastruttura internet in Italia. Loro però puntano sullo sviluppo della tecnologia, e la partnership con TIM mostra anche una solidità economica. Alla luce del fatto che hanno l'offerta migliore rimangono in pole, e difatti gli mancavano solo tre voti all'ultimo giro".

 

 

TIM aiuterebbe a sormontare i problemi infrastrutturali?


"I dubbi non sono stati tutti cancellati, visto che la struttura internet italiana è un passo indietro rispetto all'Europa, ma di certo l'accordo con DAZN ha fatto cambiare idea ad alcuni presidenti. La loro garanzia, non solo sulla rete ma anche economicamente, ha fatto stare più tranquilli in molti, e non è un caso che si sia arrivati almeno al voto, a differenza delle precedenti".

 

 

Il canale di lega di Eleven Sports è ipotesi ancora in piedi?


"Sarebbe un'alternativa, partendo però dal fatto che secondo molti addirittura la loro offerta sarebbe arrivata fuori tempo massimo e, fonte Eleven, loro stessi già ci credessero poco. Spero che questa partita comunque finisca presto, l'ultima volta, nel 2018, se non ricordo male si arrivò addirittura a maggio col dubbio su chi avrebbe avuto i diritti per agosto. Anche perché è un fattore negativo per gli abbonati... Ad oggi comunque mi sembra si vada nella direzione di DAZN".

 

 

Finirà a tarallucci e vino, con uno che vince e poi una spartizione?


"Può darsi, come già successo anche in passato. Se abbiamo due canali di DAZN su Sky, non escludo che possa accadere una cosa simile a parti invertite".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>