Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 28
giovedì 7 luglio 2022, ore
CALCIO
FOGGIA - Zeman non è più l’allenatore, Canonico: "Non se la sente di continuare"
26.05.2022 22:49 di Napoli Magazine Fonte: Gianlucadimarzio.com

Dopo gli screzi delle scorse settimane e la presa di posizione netta da parte di Zdenek Zeman nei confronti della società, è arrivata la decisione: Zeman non è più l’allenatore dei pugliesi. La notizia arriva dopo il confronto avvenuto oggi, 26 maggio, e nel quale, con Zeman in scadenza di contratto, si è deciso di non continuare insieme. Nei giorni scorsi, avevamo ricostruito la situazione attorno al futuro del boemo facendo il punto. Come raccontato, la divisione con l’attuale presidente Nicola Canonico era già molto forte, con l’allenatore boemo che sarebbe restato alla guida del Foggia solo in caso di addio alla presidenza del club dell’attuale numero uno. Divergenze difficili da poter superare, tanto che nell’incontro di oggi si è deciso per l’addio. Queste le parole di Canonico in conferenza stampa: "Ho avuto 7 ore di confronto con Zeman. Lo ringrazio ma non se la sente di continuare. Lo ringrazio per tutti il lavoro che ha fatto, ho provato in tutti i modi a convincerlo ma quando uno non se la sente di continuare è inutile insistere. Non è una questione di presupposti, non ha stimoli. Ci siamo confrontati su tutti gli avvenimenti, tra addetti ai lavori le cose dette rimangono dentro. Non faccio polemiche, vado avanti. Da stasera comincia un nuovo ciclo per il Foggia. Finora non ho sentito altri allenatori, da stasera lo farò. Stiamo lavorando per l’iscrizione, non abbiamo problemi in questo. La squadra? Abbiamo una buona base di partenza, 13 sono sotto contratto. Rispetto a questa stagione cercheremo di migliorare. Sono attento ai numeri, il Foggia in sette anni è fallito più volte. Vorrei che mi si desse la possibilità di lavorare in tranquillità. Pavone? Col mister non abbiamo parlato del direttore sportivo, volevo capire le sue intenzioni. I giocatori sotto contratto? Spero vogliano onorari, se qualcuno vorrà andar via troveremo una soluzione. Di certo non voglio gente controvoglia".

 

 

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>