Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 16
sabato 17 aprile 2021, ore
CALCIO
GDA - Orsi: "Il Napoli è mancato nuovamente nel momento chiave"
08.04.2021 22:37 di Napoli Magazine

Ferdinando Orsi, intervenuto in collegamento streaming nel corso di Giochiamo d’Anticipo, ha analizzato la partita in modo molto critico la gara persa dagli azzurri in casa della Juventus: “Secondo me il Napoli ha perso l’ennesima occasione per affermarsi contro una Juve ai minimi termini. Al Napoli è mancata ancora personalità nel momento chiave. Ieri la Juventus ha vinto senza fatica. Questa squadra non ha mai dato l’impressione di avere carattere, sia al completo che senza i suoi elementi migliori. Io inizialmente ritenevo gli azzurri da scudetto, mi sono sbagliato e forse abbiamo sopravvalutato le qualità di certi calciatori, dell’allenatore e delle scelte sul mercato. Nel primo tempo gli azzurri hanno dato campo alla Juve. Adesso era il momento di premere sull’acceleratore dopo i brutti risultati dei bianconeri con Benevento e Torino, il momento per gli avversari era critico e mi aspettavo di più dal Napoli. Non andava data la possibilità alla Juve di prendere fiducia e a ceri calciatori di rendersi pericolosi. Sconfitta deleteria anche per il futuro? Non lo so, adesso la rincorsa alla Champions diventa dura. Vincendo gli azzurri avrebbero certificato le loro possibilità, adesso invece bisognerà giocarsela con squadre come Milan, Atalanta e Lazio. Non sono certo che gli azzurri possano farcela. Meret? Prime di parlare di sue eventuali colpe penserei agli errori degli altri calciatori, non vedo sue particolari responsabilità su entrambi i gol. Il primo tempo degli azzurri dimostra che la squadra non ha personalità, la Juve è stata più forte soprattutto mentalmente. Le prossime gare? Inizierei a mettere Osimhen al centro del gioco. Gli azzurri hanno bisogno di un punto di riferimento in avanti oltre ad Insigne”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>