Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 38
domenica 20 settembre 2020, ore
CALCIO
IMNAPLES - Allenatore Napoli Primavera, è sfida Riolfo-Modesto: gli aggiornamenti
07.08.2020 22:17 di Napoli Magazine

Il Napoli giocherà in Primavera 2, martedì è arrivato il verdetto del Consiglio Federale. Il club di De Laurentiis è al lavoro con l’obiettivo di ritornare nella massima serie della categoria e magari anche in Youth League, se nella prossima stagione la prima squadra riuscirà a qualificarsi in Champions League. Mercoledì è stato ufficializzato l’arrivo di Aladino Valoti, che fungerà da direttore sportivo per la Primavera, muovendosi in stretta collaborazione con Gianluca Grava, guida assoluta del vivaio azzurro. La prima mossa è individuare l’allenatore giusto per la Primavera, che possa guidare il gruppo che cercherà di rilanciare il Napoli. Secondo le indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di IamNaples.it, è sfida a due per la panchina della Primavera azzurra, la decisione del club è prevista ad inizio settimana, tra lunedì e martedì. I candidati principali sono due: Giancarlo Riolfo e Francesco Modesto. 

 

Riolfo nell’ultima annata ha guidato il Carpi che si è fermato nella corsa verso la promozione soltanto ai play-off contro il Novara. Ligure di Albenga, ha iniziato il suo percorso da vice dell’ex allenatore azzurro Arturo di Napoli all’Imperia, squadra in cui ha militato da calciatore per quattro stagioni il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, e all’Argentina. L’avventura da primo allenatore di Riolfo è iniziata al Savona, è rimasta nella storia un’incredibile salvezza conquistata in serie C partendo con un divario di 14 punti di penalizzazione. Dopo quest’esperienza, il cammino è continuato sulle panchine di Sanremese, Vis Pesaro, Torres fino ad arrivare al Carpi. Il sistema di gioco più utilizzato nel suo percorso è il 4-3-1-2.

 

Modesto è noto agli appassionati di calcio soprattutto per il suo percorso da esterno di fascia, spicca il contributo che ha dato alla Reggina di Mazzarri. Allievo di Juric e Gasperini, s’ispira ai suoi maestri e adotta soprattutto il 3-4-3. Da allenatore Modesto ha iniziato il suo percorso alla Berretti del Rende nella stagione 2017-18, nell’annata successiva si è fatto conoscere dal pubblico nazionale portando proprio il Rende al decimo posto, il cammino si è fermato ai play-off contro il Potenza. Nell’ultima stagione Modesto ha sostituito Giuseppe Angelini, ex allenatore della Primavera del Napoli,  alla guida del Cesena neo-promosso in serie C fino al 27 gennaio, quando è stato esonerato lasciando il Cesena al tredicesimo posto (25 punti in 23 partite).

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>