Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 43
giovedì 21 ottobre 2021, ore
CALCIO
JUVENTUS - Allegri: "Ho sbagliato i cambi, dovevo farli più difensivi"
20.09.2021 00:09 di Napoli Magazine

Ancora a secco di vittorie la Juventus di Massimiliano Allegri che vede la vittoria sfumare nel finale contro un buon Milan. Il tecnico toscano ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN riguardo il match di questa sera facendo mea culpa sui cambi e sulla gestione del match: "Stasera sono abbastanza arrabbiato, la squadra ha fatto un bel primo tempo concedendo solo un tiro da lontano al Milan. Abbiamo rischiato addirittura di perderla nonostante fino al pareggio eravamo in totale controllo. Purtroppo abbiamo perso l'attenzione e determinazione, basta vedere l'angolo dove abbiamo prendere il gol: c'è stata troppo sufficienza. Dobbiamo migliorare anche se la squadra ha fatto un passo in avanti. La cosa che bisogna apprendere velocemente che in queste partite il momento finale devi essere tosto e cattivo, devi giocar meglio: questo fa parte della crescita di alcuni giocatori. Ho sbagliato i cambi, forse dovevo mettere gente più difensiva".

 

Ha la sensazione di poter recuperare lo svantaggio?
"Era importante fare un risultato positivo, il Milan in caso di vittoria ci avrebbe allontanato. Il pareggio lascia inalterato il loro vantaggio. Questo recupero passa dagli ultimi quindici minuti, bisogna capire tutto che qui si gioca per vincere i campionati e non si possono pareggiare queste partite".

 

Dybala è calato nel finale?
"Paulo è molto bravo nel cucire il gioco, anche Morata ha fatto molto bene. Nel secondo tempo forse dovevano mettersi più a disposizione ma ripeto che la cosa che mi fa arrabbiare sono gli ultimi quindici minuti. Queste partite devi portarle a casa con le buone o con le cattive".

 

Cos'è che succede nei finali?
"Menomale che l'arbitro ha fischiato la fine sennò la potevamo perdere, nessuno si ricorda della buona prestazione ma che abbiamo lasciato due punti per strada".

 

Il 4-3-3 può essere il prossimo modulo?
"A voi piacciono tanto i moduli, il 4-3-3. Quando arrivi a quindici minuti dalla fine non ci sono moduli che tengono, devi difendere con il coltello tra i denti altrimenti non vinci".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>