Calcio
JUVENTUS - Allegri: "Torna Danilo, Locatelli da valutare, futuro? Ho un contratto fino al 2025"
30.11.2023 12:12 di Napoli Magazine

"Danilo e Alex Sandro ci saranno ma non sono al 100%, oggi valutiamo Locatelli perché il suo è un problema di dolore": il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, fa il punto sull'infermeria. "Deciderò durante i prossimi allenamenti - continua l'allenatore - e Nicolussi ha fatto una buona gara contro l'Inter, ma non giocava da tanto tempo: troveremo qualche soluzione". "In questo periodo parlano sempre del mio futuro: ho un contratto fino al 2025, stiamo lavorando bene insieme per il futuro della Juve non solo immediato, ma nei prossimi anni": il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, risponde così sulle voci che lo vorrebbero lontano dai bianconeri al termine di questa stagione. "Vado d'accordo con la dirigenza e con la proprietà, c'è armonia per far sì di avere un futuro importante - continua l'allenatore - ma è dal 2014, quando sono arrivato, che qui alla Juve passano gli uomini, ma resta il dna: qui bisogna stare zitti, tenere un profilo basso e lavorare". "Non è guardare l'Inter, ma la quinta. Non ci dobbiamo far rincorrere ma scappare, non possiamo farlo in una partita. Il campionato è una crociera, non una gara di velocità. Bisogna essere bravi a tenere mentalmente. Essere a - 2 dall'Inter è motivo d'orgoglio, ma guardiamo dietro, nel calcio le cose cambiano velocemente. Il migliorare, non il mantenere, è una cosa molto importante e va fatta tutti i giorni". "Che Juventus dovrà essere domani rispetto allo scorso anno? La Juventus delle prime 13 giornate. Noi non possiamo permetterci di sottovalutare nessuna squadra, dobbiamo rispettare tutti, dobbiamo fare prestazioni di squadra indipendentemente da come è andata la partita di domenica".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
JUVENTUS - Allegri: "Torna Danilo, Locatelli da valutare, futuro? Ho un contratto fino al 2025"

di Napoli Magazine

30/11/2024 - 12:12

"Danilo e Alex Sandro ci saranno ma non sono al 100%, oggi valutiamo Locatelli perché il suo è un problema di dolore": il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, fa il punto sull'infermeria. "Deciderò durante i prossimi allenamenti - continua l'allenatore - e Nicolussi ha fatto una buona gara contro l'Inter, ma non giocava da tanto tempo: troveremo qualche soluzione". "In questo periodo parlano sempre del mio futuro: ho un contratto fino al 2025, stiamo lavorando bene insieme per il futuro della Juve non solo immediato, ma nei prossimi anni": il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, risponde così sulle voci che lo vorrebbero lontano dai bianconeri al termine di questa stagione. "Vado d'accordo con la dirigenza e con la proprietà, c'è armonia per far sì di avere un futuro importante - continua l'allenatore - ma è dal 2014, quando sono arrivato, che qui alla Juve passano gli uomini, ma resta il dna: qui bisogna stare zitti, tenere un profilo basso e lavorare". "Non è guardare l'Inter, ma la quinta. Non ci dobbiamo far rincorrere ma scappare, non possiamo farlo in una partita. Il campionato è una crociera, non una gara di velocità. Bisogna essere bravi a tenere mentalmente. Essere a - 2 dall'Inter è motivo d'orgoglio, ma guardiamo dietro, nel calcio le cose cambiano velocemente. Il migliorare, non il mantenere, è una cosa molto importante e va fatta tutti i giorni". "Che Juventus dovrà essere domani rispetto allo scorso anno? La Juventus delle prime 13 giornate. Noi non possiamo permetterci di sottovalutare nessuna squadra, dobbiamo rispettare tutti, dobbiamo fare prestazioni di squadra indipendentemente da come è andata la partita di domenica".