Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 49
sabato 7 dicembre 2019, ore
IN EVIDENZA
NM LIVE - Antonio Giordano: “Dal Napoli mi aspetto testa e raziocinio, Ibrahimovic è una suggestione enorme, tra Milan, Liverpool e Bologna tanto in palio: ultime su rinnovi e ADL”
21.11.2019 21:46 di Napoli Magazine

NAPOLI - ANTONIO GIORDANO, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Dal Napoli mi aspetto testa e raziocinio, l'orgoglio può portarti a commettere degli errori. Spesso identichiamo come miglior partita della stagione, quella con il Liverpool, mentre in realtà ce ne sono anche altre di notevole spessore, ad esempio il secondo tempo di Torino, con la Juve, rovinato solo dall'imponderabile, l'autogol di Koulibaly per intenderci. Un'attenzione nelle designazioni arbitrali me l'aspetto sempre e non solo per le partite del Napoli, in un sistema sempre più tecnologicamente avanzato chi va allo stadio chiede che gli errori siano ridotti al minimo. Ci sono delle macchie arbitrali in questo primo trimestre di campionato davvero indelebili, l'errore più clamoroso di tutti, poi, credo resti quello di Giacomelli perché in quell'azione c'è tutto quello che non doveva accadere e che alla fine ha cambiato le carte in tavola. Non si può dimenticare quanto fatto da Callejon e Mertens e quindi vanno fatte delle valutazioni sul loro futuro, è chiaro che se nell'ultima parte della tua carriera trovi degli estimatori, anche dall'altra parte del mondo, disposti a ricoprirti d'oro, è nomale che ci fai un pensiero, se poi le strade si separeranno, secondo me, vanno ringraziati senza fare drammi. Ibrahimovic è sempre una svolta, ha una personalità talmente prepotente che si impone e ti porta a fare delle riflessioni, l'argomento è talmente alto e non solo fisicamente, che scavarlo non è semplice anche perché conterà molto la volontà del giocatore. E' un'enorme suggestione che va tenuta lì in attesa che si evolva. Credo che sia Ancelotti che Mihajlovic hanno un grande rapporto con Ibra, anche se l'ipotesi Milan potrebbe essere quella scelta di cuore per chiudere in bellezza. Non so se possa cambiare qualcosa, però, con l'arrivo di Mourinho al Tottenham e per quanto mi riguarda, se fossi Ibrahimovic andrei a vivere a Londra. Credo che l'unico nome che sia rimasto per il centrocampo sia quello di Lobotka anche se credo che il Napoli non insegua nulla perché deve solo ritrovare se stesso, poi mentre parliamo sta accadendo qualcosa che ignoriamo per questo con il mercato è sempre meglio andarci cauti e aspetterei. Per il Napoli, tra Milan, Liverpool e Bologna c'è tanto in palio e credo che la testa di tutti sia rivolta solo ed esclusivamente al campo”.

 

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>