Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 28
giovedì 7 luglio 2022, ore
CALCIO
TV - #SkyBuffaRacconta Enzo Bearzot, il secondo episodio su Sky Sport Uno e in streaming su NOW
26.05.2022 17:34 di Napoli Magazine

Domani, venerdì 27 maggio, appuntamento con il secondo episodio di “#SkyBuffaRacconta Enzo Bearzot”, alle 19 su Sky Sport Uno e in streaming su NOW. A quarant’anni dal trionfo dell’Italia al Mundial di Spagna ’82, Sky dedica un nuovo racconto di Federico Buffa all’ex CT della Nazionale campione del mondo, Enzo Bearzot, il “Vecio”, protagonista di quell’indimenticabile successo. Entrambi gli episodi saranno poi visibili a luglio, in occasione del quarantennale della vittoria azzurra, anche su Sky Documentaries, mentre sono già disponibili on demand su Sky Q alla sezione #SkyBuffaRacconta. Questa seconda puntata si concentra e indaga la figura di Bearzot, allenatore della Nazionale, e sul cammino che lo portò alla costruzione della squadra e del trionfo al Mundial di Spagna.  Fu Nereo Rocco a convincere Bearzot ad iscriversi al corso del Centro Tecnico di Coverciano, dando così il via alla sua carriera da allenatore, culminata poi nel titolo mondiale del 1982. Se è vero che la vita è l'arte di creare relazioni inossidabili nel tempo su cui si possa sempre fare affidamento, il trionfo spagnolo dell'82, scritto e ideato da Enzo Bearzot e magnificamente interpretato da 22 semi-irripetibili attori, probabilmente deve moltissimo a quell’incontro sul campo del Torino, lo stesso da cui 44 anni prima era partito il sogno mondiale dell’altro indimenticabile CT campione del mondo, Vittorio Pozzo. Un tempio che non ha mai smesso di consacrare i suoi eroi. Da calciatore prima e da allenatore poi, Enzo Bearzot ha affrontato tutti i più grandi giocatori della storia del calcio del secolo passato. Da tutti quelli che lo hanno conosciuto, ancora oggi è ricordato come un uomo fermo e deciso, retto e incorruttibile, libero e fiero sostenitore delle sue opinioni, totalmente noncurante dei compromessi. Noto a tutti come il Vecio sin da quando vecchio ancora non lo era, è diventato presto il patriarca del calcio italiano, talmente affascinato dal mondo antico, da arrivare ad assumerne i contorni dell'eroe classico. All’interno di questo secondo episodio sarà possibile anche scoprire molti dei cimeli del Mondiale dell’82 conservati all’interno del Museo del Calcio di Coverciano, tempio della memoria della Nazionale Italiana. Contributi inediti realizzati a Firenze al Centro Tecnico verranno riproposti a luglio in occasione della ricorrenza esatta dell’anniversario della vittoria azzurra. Altri contributi inediti, disponibili a luglio sul mini sito dedicato al programma, sono stati realizzati ad Aiello del Friuli, comune natale di Bearzot, dove alcuni abitanti hanno pensato di provare a governare il tempo e custodire il ricordo di quell’impresa memorabile compiuta quarant’anni fa da un loro concittadino, costruendo un monumento gnomonico a 32 facce su cui sono state incise 15 meridiane con i nomi dei giocatori campioni del mondo nel 1982. Quando la luce del sole illumina questa enorme e complessa meridiana, si possono consultare contemporaneamente nei vari periodi dell’anno, da cinque a otto meridiane “operative” che segnano tutte insieme l’ora solare del Paese. Un tentativo di fissare per sempre nel tempo l’istante indimenticabile della vittoria di Spagna orchestrata dal loro ex concittadino. #SkyBuffaRacconta Enzo Bearzot, una produzione originale Sky Sport, in due episodi dedicato al patriarca del calcio italiano. Da Piola a Tardelli, mezzo secolo di calcio azzurro. Il secondo episodio andrà in onda domani alle 19 su Sky Sport Uno e in streaming su NOW. Entrambi gli episodi saranno visibili a luglio anche su Sky Documentaries e sono già disponibili on demand su Sky Q alla sezione #SkyBuffaRacconta

 

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>