Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 11
martedì 9 marzo 2021, ore
CALCIO
UDINESE - Gotti: "Non mi è piaciuta la reazione al pareggio, abbiamo avuto paura e Torregrossa ci ha punito"
16.01.2021 23:19 di Napoli Magazine

Luca Gotti, allenatore dell'Udinese, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di DAZN dopo la partita con la Sampdoria: "Penso che per 70 minuti l’Udinese abbia fatto una buona partita raccogliendo meno di quanto poteva raccogliere. Fino all’occasione del rigore non c’era sensazione di pericolo, ci siamo un po’ abbassati ma con la Sampdoria è normale. Non mi è piaciuta la reazione al pareggio quella sì, abbiamo avuto paura e Torregrossa ci ha punito”.

 

Tra il pari e il gol del vantaggio forse si poteva cambiare qualcosa: “Riflettevo su come avrei potuto gestire meglio i quindici minuti trascorsi tra il pareggio e il gol del vantaggio della Sampdoria, ma non ho trovato grandi soluzioni per poter far meglio”.

 

Pereyra ha toccato pochi palloni, invertirlo con De Paul potrebbe essere una soluzione? Il dieci crea tanto in attacco, mentre l’ex Juventus è più abituato a fare da mezzala: “È una possibile soluzione, ma tendo a modificare poco gli equilibri di De Paul perché sa tenere la croce e dà tanto. Non sono d’accordo che Pereyra si sia visto poco oggi, ha corso molto, è rimasto nel vivo dell’azione, non mi è dispiaciuto, mi aspetto che come De Paul anche Pereyra sappia incidere di più negli ultimi venti metri”.

 

Dopo aver subito il pari la squadra è parsa andare in difficoltà più psicologica che tecnica: “È quello che dicevo prima, abbiamo una brutta classifica, veniamo da una partita persa al 90’ dove stiamo tanto a riflettere, a ragionare, a spingerci uno con l’altro. La partita è stata tosta e ben giocata per larghi tratti, poi col rigore sono arrivati i fantasmi e ti viene un po’ il braccino. Sicuramente il problema è stato mentale”.

 

Forse gli infortuni pesano sui cambi: “Siamo senza alcuni giocatori e alcuni di questi non rientreranno più, come Pussetto. Gli altri sembrano vicino al recupero, speriamo di recuperarli, ma dopo quei 70’ potevamo comunque fare di meglio”.

 

Potrebbero essere ore di riflessione in società: “Di sicuro verranno fatte delle valutazioni e parleremo del match con la società, come tutti i post partita”.

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>