Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
giovedì 15 novembre 2018, ore
CALCIO
VITERBESE - Camilli: "Chi è in Lega non sa cosa significa fare calcio"
15.10.2018 14:15 di Napoli Magazine

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Piero Camilli, presidente della Viterbese: “Oggi si sono inventati di giocare in C con Nord, Centro e Sud. La Viterbese non gioca perché non voglio giocare contro le squadre del Sud, ma perché abbiamo una media di 1300€ per fare le trasferte e non ci sono le possibilità economiche per fare giri per il Sud. Dovremmo prendere spesso l’aereo ed è difficile quando ci sono squadre che giocano a 15km di distanza. Siamo nel Lazio ma è quasi Toscana, ci hanno ammazzati. Il 23 c’è il ricorso dell’Entella, se vincono andiamo nel girone del Nord, se perdono restiamo lì e io me ne vado però. Chi è in Lega non sa cosa significa fare calcio. La squadra si allena dal 18 luglio, sapremo come finiremo il 23 ottobre. Gravina è una brava persona ma è incapace nello svolgere il suo lavoro. Quanto vale la Viterbese? Non lo so ma so solo che un campionato mi costa circa 3 milioni. Non sappiamo nemmeno se giocheremo in Sicilia o contro il Piacenza la prossima partita, è scandaloso. Juventus Under 23 nella Serie C? Non doveva starci, loro hanno i miliardi, che senso ha? Sono tutti ragazzi di 21-22 anni. Se sono d’accordo con le multiproprietà? Sì perché fanno bene, come la Salernitana. De Laurentiis farà bene a Bari? Credo di sì, poi in Serie C le cose cambiano. Cosa mi ha ferito? L’indifferenza, decidessero e si faccia chiarezza. Una volta il calcio era bello perché le scelte erano rapide, ora stiamo andando avanti da agosto e non si è deciso nulla".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in