Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 38
venerdì 18 settembre 2020, ore
CULTURA & GOSSIP
A NAPOLI - Stefano Artiaco in concerto al Teatro Mediterraneo con lo spettacolo "Scusate il ritardo" dedicato alla "Lega del Filo d'Oro"
03.08.2020 10:53 di Napoli Magazine

A Ferragosto in tv, sulla syndication Fox production & Music Television Italia, andrà in onda, dal Teatro Mediterraneo di Napoli, un evento televisivo dedicato alla Lega del Filo d'Oro: Si tratta del concerto dal titolo “Scusate il ritardo” del cantautore partenopero Stefano Artiaco, registrato prima dell'entrata in vigore del DPCM sul Coronavirus. Il concerto sarà anticipato, domenica 9 Agosto, con un documentario musicale dove Mauro Marino racconterà tutta la carriera di Stefano attraverso i videoclip musicali che lo hanno reso noto nel resto del Mondo.

 

Stefano Artiaco è stato definito, a giusta ragione, “La voce dei due mondi”, capace di imporsi artisticamente sia in Europa che nel Resto del mondo, in particolare in Australia dove, recentemente, il Governo locale, gli ha conferito un Award “per la diffusione multi-culturale musicale nel mondo”.

 

Infatti, con il brano“Gli Uomini del Mondo” per la prima volta, la musica italiana si è unita a quella aborigena, grazie alla collaborazione con i Descendance Aboriginal.

 

Stefano Artiaco torna a Napoli,accompagnato dalla sua storica band, in un attesissimo concerto nella splendida cornice del Teatro Mediterraneo di Napoli (all’interno della Mostra D’Oltremare).

 

L’artista partenopeo, ripercorrerà alcuni dei suoi più celebri brani che hanno accompagnato una ultra-trentennale carriera.

 

Tra questi canzoni come “Mandy”, “Senza di Lei”, “Mille Amori” , “Gli uomini del Mondo” etc.

 

Artiaco è tornato alla discografia con “Scusate il ritardo” raffinato lavoro, per la prima volta interamente dedicato alla melodia classica napoletana (produzione Suono Libero Music di Nando Misuraca) con gli arrangiamenti di Alterisio Paoletti ed Enzo Campagnoli.

 

Da questo disco è tratto “O Sole” intensa canzone dedicata ai lavoratori di Napoli scritta da Sal Da Vinci e Federico Salvatore appositamente per la sua voce potente e sabbiata che sta spopolando nelle radio italiane, nonostante sia in lingua napoletana.

 

Parte dell’incasso della serata, con Direzione Artistica di Velia Magno e presentata da Lorenza Licenziati e Fabio Still, è stato devoluto  in beneficenza alla LEGA DEL FILO D’ORO.

 

La regia televisiva è di Gennaro Morra. Il concerto è co-prodotto da Fox Production & Music e Suono Libero Music. L'elenco dei canali tv è disponibile alla pagina internet: www.foxproduction.it

 

 

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>