Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 48
sabato 27 novembre 2021, ore
CULTURA & GOSSIP
AD ERCOLANO - Delegazione di esperti dal ministero tedesco al parco per un dialogo internazionale
19.10.2021 18:24 di Napoli Magazine

Orientamento strategico, fattori di successo, rischi e sfide nella conservazione dei siti del patrimonio romano tutti questi sono gli argomenti di discussione dell’incontro informale del 18 ottobre 2021, tra il  Parco Archeologico di Ercolano, la Fondazione Packard e una delegazione tedesca dello stato federato della Germania Renania-Palatinato, guidata dal Ministro degli Interni del Land,  Roger Lewentz (responsabile della Direzione Generale dei Beni Culturali e dei siti comunali romani). E’ dal 2017 che lo stato tedesco della Renania-Palatinato sta intensamente lavorando su una strategia di sviluppo per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio di età romana. Con il recente riconoscimento UNESCO del Limes germanico inferiore dalla Renania-Palatinato al Mare del Nord, l’argomento ha acquisito maggiore importanza. Lo scopo della visita e degli incontri con i colleghi di Ercolano è confrontarsi sulle esperienze e costruire insieme una rete più ampia tra i sito di epoca romana mirata a condividere suggerimenti e buone pratiche. “A pochi giorni dalla conclusione del Seminario UNESCO sui Visitor Center, il Parco incontrerà i colleghi tedeschi insieme ai rappresentati della Fondazione Packard che ci affiancano nella gestione del sito, caso unico in Europa (e forse anche nel mondo) di una innovativa collaborazione pubblico-privato che ha giustamente fatto scuola a livello internazionale– dichiara il Direttore Sirano – Metteremo a confronto le nostre esperienze sui temi di come mettere in campo positive interazioni tra patrimonio romano, turismo, opportunità di lavoro, sviluppo locale e regionale. Si tratta di un'altra visita importante che conferma Ercolano come grande laboratorio a cielo aperto per elaborare buone pratiche”.

 

La delegazione del Ministero tedesco ha visitato il Parco Archeologico di Ercolano, il Museo Archeologico virtuale di Ercolano, la Villa di Oplontis e anche Pompei.

 

"l would sincerely  thank Dr. Sirano and Dr. Thompson for dedicating their time to the visit of the Rhineland-Palatinan delegation and their most interesting presentations. The Herculaneum public-private partnership is a European good practice for the inclusion of stakeholders, in particular local partners. We take home a lot of inspiration and we wish to set up collaboration between Herculaneum and the Roman heritage sites in Rhineland-Palatinate." , dichiara Roger Lewentz.

(Ringrazio sinceramente il dott. Sirano e il dott. Thompson per aver dedicato tempo alla visita della delegazione renano-palatinese e ai loro interventi estremamente interessanti. Il partenariato pubblico-privato di Ercolano è una best-practice europea per il coinvolgimento degli stakeholder, in particolare dei partner locali. Portiamo a casa molti spunti e desideriamo instaurare una collaborazione tra Ercolano e i siti del patrimonio romano in Renania-Palatinato)

 

The potential for greater cooperation between Roman-era UNESCO designated sites has huge potential. Pooling knowhow at this moment in time is vital, for heritage managers dealing with UNESCO requirements for the first time but also, and perhaps most importantly, for those working in countries facing particular challenges in terms of stability of institutions and civil society. Such a network captures the spirit behind UNESCO designations” conclude Jane Thompson senior manager dell’Herculaneum Conservation Project.

 

(L’opportunità per una maggiore cooperazione tra i siti designati dall'UNESCO di epoca romana ha un enorme potenziale. Mettere in comune il know-how in questo momento è vitale, per i gestori del patrimonio che si occupano per la prima volta dei requisiti UNESCO ma anche, e forse soprattutto, per coloro che lavorano in paesi che affrontano sfide particolari in termini di stabilità delle istituzioni e della società civile. Tale rete cattura lo spirito dietro le designazioni dell'UNESCO”)?

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>