Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 38
sabato 19 settembre 2020, ore
CULTURA & GOSSIP
MUSICA - Napoli celebra Beethoven a 250 anni dalla nascita, al Teatro Salvo D’Acquisto
16.09.2020 16:48 di Napoli Magazine

E’ dedicato a Ludwig van Beethoven, in occasione dei 250 anni dalla nascita, il concerto della rassegna Passione Musica in programma venerdì 18 settembre, alle ore 19, presso il Teatro Salvo D’Acquisto (via Morghen, Napoli).

 

Di scena il Quartetto dell’Unione Musicisti e Artisti Italiani, con la pianista Maria Grazia Ritrovato. In programma alcune tra le più suggestive del grande compositore tedesco: l’ouverture de l’Egmont, la Romanza in fa maggiore, Inno alla gioia dalla Sinfonia n. 9, Minuetto in sol magg dalla sonata op 49 n 2 per piano, Minuetto n. 2 in sol maggiore, Scherzo dalla sonata op, 28 in re maggiore. II° movimento dalla Sinfonia n. 7.

 

Pianista, compositrice e docente. Maria Grazia Ritrovato dal 1991 si occupa della favola musicale- Sue sono le fiabe in musica “Il segreto del quarto porcellino”, “I pesci del lago-mare”. “La ballata di Papà Natale”, “La Nuova Istoria della Cicala Canterina” su testi di Mario Buonoconto. E’ impegnata a promuovere la cultura della musica tra i giovani e da tempo predilige un repertorio di compositrici donne, riportando alla luce i brani della pianista e compositrice napoletana Olga Sirignano (1892-1954).

 

L’Unione Musicisti e Artisti Italiani dal 1974 opera per la diffusione nel della musica italiana dalla colta alla popolare, di epoche e stili diversi e in particolare alla Scuola Napoletana del Seicento e del Settecento. L’attività dell’orchestra, formata da professionisti del Teatro di San Carlo, nonché da giovani emergenti, vanta la direzione di Maestri quali Daniel Oren, Franco Caracciolo, Renato Piemontese, Pradella, Piero Bellugi, Susanna Pescetti, Francesco D’Ovidio, Pasquale Valerio e tanti altri.

 

Con la quinta edizione di Passione Musica l’Unione Musicisti e Artisti Italiani conferma il suo impegno sociale di riportare le persone a vivere l’emozione della musica dal vivo, con un cartellone studiato per offrire una comoda occasione di svago e cultura dopo lo studio o il lavoro.

 

Come tradizione i prezzi di ingresso sono estremamente contenuti; per gli ultrasettantenni sono previsti ulteriori sconti per i singoli spettacoli, mentre per i minorenni l’ingresso è gratuito.

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>