Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 32
lunedì 2 agosto 2021, ore
CULTURA & GOSSIP
MUSICA - "Never yours again", il singolo di lancio del progetto d’esordio di EVA EMAUS, fuori il 25 giugno su tutti i digital store
22.06.2021 10:32 di Napoli Magazine

NEVER YOURS AGAIN è il singolo di lancio del progetto d’esordio di EVA EMAUS, promessa del pop internazionale, fuori il 25 giugno su tutti i digital store.

 

Una carica esplosiva di energia e di sensualità, per un brano elettro-dance provocatorio, che lascia senza fiato: Eva Emaus si presenta sulla scena delle nuove tendenze del pop con tutte le caratteristiche per essere un’artista da uno switch in più. Rompe gli schemi, contro il politically correct!

 

Sensualità è la parola d’ordine, in “Never yours again”, brano scritto dalla giovane cantante e da Federico Paciotti. Mai più tua, ma ora di tutti: Eva Emaus si presenta con un biglietto da visita che suona e tuona forte come un imperativo.

 

A sposare il suo progetto non poteva che essere uno tra i più grandi direttori artistici avanguardisti, una mente geniale, regista e ballerino di fama internazionale: Luca Tommassini ha diretto il videoclip di “Never yours again”; presenta così Eva Emaus, a cuore aperto: “Quando l’ho conosciuta, ho incontrato uno dei più grandi talenti che abbia mai visto perché è autrice, cantante, musicista, ballerina, acrobata e tanto altro. Ha tutte le carte in regola per diventare una grande star mondiale. È lei la vera popstar “USA” per eccellenza, ma è di Napoli e parla cinese!”.

 

Protagonista del videoclip è il peccato originale: la personificazione di un Adamo moderno in Tommaso Stanzani, ballerino dell’ultima edizione di Amici, tra i più amati del pubblico televisivo, giovane stella della danza, alle prese con la sua Eva, tentatrice d’avanguardia, emblema di seduzione da tacchi a spillo che calpestano una strada fatta di istigazione alla rottura di ogni schema.

 

Sono loro, gli Adamo ed Eva del futuro, di una generazione di un punto zero ancora da definire.

Proprio Tommaso Stanzani sul progetto dice: “È stato un onore per me lavorare con Luca Tommassini, che ha dato vita ad un progetto molto interessante e diverso dal solito. Sono molto contento di aver conosciuto Emaus, che con la sua grinta e la sua energia mi ha stimolato a dare il massimo. Credo sia una grande artista e che farà tanta strada. Si è creata una bella intesa artistica, oltre ad un’amicizia. Lavorare in questo team per me è stato davvero stupendo”

 

Chi osa di più, l’avrà vinta per la nuova Eva, che tenta, va oltre, così oltre da non esitare di esprimersi liberamente con tutte le maschere che vuole, in “Never yours again”. Perché può tutto, senza pietà, come una mantide religiosa, la femminilità; come la maga Circe, seducente ingannatrice; come Medusa, dallo sguardo ammaliatrice che pietrifica, scava dentro.

 

E lo ribadisce con la sua musica tanto che, a chi non fosse chiaro, lei replica senza problemi: “Do you understand? Never yours again”.

 

EVA EMAUS

 

Eva Emaus è una cantautrice e violinista italo-tedesca. Inizia a cantare all’età di 6 anni, divenendo poi solista del Coro delle Voci Bianche del Teatro San Carlo di Napoli. In seguito intraprende anche lo studio del violino, venendo ammessa al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Ha poi intrapreso la carriera universitaria, studiando Economia e Management in cinque paesi (Italia, Cina, Danimarca, Austria, Singapore), conseguendo con il massimo dei voti tre lauree. Girando il mondo, Eva è entrata in contatto con etnie eterogenee, assimilando diverse culture. Ciò non poteva che ripercuotersi fortemente sull'espressione artistica e di esecuzione strumentale, maturando sul violino un linguaggio classico con una forte influenza gitana.  I suoi testi raccontano l’importanza della libertà individuale, scevra da qualsiasi altrui pregiudizio. I brani vogliono essere così manifesto dell’unicità di ogni persona. 

 

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>