Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 33
domenica 18 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
CULTURA & GOSSIP
PROGRAMMA - I prossimi appuntamenti alla Feltrinelli di Napoli
23.05.2019 20:28 di Napoli Magazine

Di seguito, i prossimi eventi alla Feltrinelli di Napoli, incluso il firmacopie fuori programma con Alberto Urso, finalista di Amici 2019.

 

 

Domenica 26 maggio

11.30 

piazza dei Martiri

PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO

Piccolo blu e piccolo giallo adorano giocare insieme. Ma quando si abbracciano diventano verdi e i loro genitori non li riconoscono più. Il Teatro nel Baule per il nuovo spettacolo si ispira al libro di Leo Lionni Piccolo blu e piccolo giallo (Babalibri), da molti anni un classico della letteratura dell'infanzia che racconta la magia, indispensabile per crescere, dell'integrazione con chi è diverso da noi.

 

Lunedì 27 maggio

17.00 

piazza Garibaldi

FIRMACOPIE CON ALBERTO URSO

Finalista dell'ultima edizione di Amici, Alberto Urso incontra il pubblico e firma copie del suo album Solo.

 

Acquista il cd alla Feltrinelli di piazza Garibaldi o piazza dei Martiri e ritira il pass* che dà accesso al firmacopie.

*1 pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.

 

Martedì 28 maggio

18.30 

piazza dei Martiri

GIALLO NAPOLETANO

L'ex ispettore Tonino Santonastaso, ormai in pensione, torna a indagare per aiutare un amico. Intanto a Napoli qualcuno sta tenendo d'occhio lui e il suo assistente. Armando Guarino presenta La danza del delfino (David & Matthaus). Con l'autore intervengono Sergio Brancato, Federica Flocco e Ciro Pinto. Letture a cura di Flavio Baldes.

 

Mercoledì 29 maggio

18.00 

piazza dei Martiri

LA NOTTE NON ESISTE

La notte non esiste (Marsilio) di Angelo Petrella vede il ritorno di Denis Carbone, l'ispettore già protagonista di Fragile è la notte.  Un noir intenso e duro, ricco di colpi di scena, ambientato in una Napoli cruda e inedita, tra le ville di Posillipo e un Lago Patria colonizzato dalla mafia nigeriana. Con l'autore intervengono Viola Ardone e Enzo d'Errico.

 

Giovedì 30 maggio

17.00 

piazza Garibaldi

MASSIMO DI CATALDO

Dopo una carriera vissuta tra alti e bassi, ora in una positiva fase di rilancio grazie anche alla partecipazione a seguite trasmissioni televisive, Massimo Di Cataldo torna con il nuovo album Dal profondo.

 

Acquista il cd alla Feltrinelli di piazza Garibaldi o piazza dei Martiri e ritira il pass* che dà accesso al firmacopie.

*1 pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.

 

Giovedì 30 maggio

18.00 

piazza dei Martiri

IL NUOVO ROMANZO DI LORENZO MARONE

Lorenzo Marone presenta il suo nuovo romanzo Tutto sarà perfetto (Feltrinelli), una storia intima e universale, di grande potenza narrativa, che racconta con ironia e dolcezza quel fragile universo "imperfettamente imperfetto" che è la famiglia. Con l'autore interviene Iaia Forte.

 

Venerdì 31 maggio

18.00 

piazza dei Martiri

ANTONELLA CILENTO E SANDRA PETRIGNANI

La casa editrice Giunti lancia ARYA, Autori Romanzi Young Adult, la prima collana di scrittori italiani destinata ai ragazzi tra i 16 e i 20 anni. Due affermate autrici hanno accettato la sfida di realizzare un libro per questa fascia di lettori sempre più difficile da catturare! Antonella Cilento, nel romanzo Non leggerai, racconta di una Napoli distopica in cui  è vietato leggere. Sandra Petrignani, nel libro La persona giusta, ci consegna una storia d'amore coraggiosa, in cui vite e destini si intrecciano quando ancora ci si sente troppo giovani per tutto. Con le autrici interviene Giuseppe Montesano.

 

Inoltre, dal 6 al 28 maggio, la Feltrinelli di piazza dei Martiri ospita la mostra:

TU SEI UN POETA!

L'universo di Leo Lionni

A 20 anni dalla morte e per i 60 anni dall'uscita di Piccolo blu e piccolo giallo, la casa editrice Babalibri rende omaggio a Leo Lionni con una mostra a lui dedicata. Un percorso alla scoperta di un artista che è stato anticipatore e visionario, capace di esprimere con ironia e leggerezza valori incredibilmente attuali. Leo Lionni ha raccontato ai bambini la libertà e l'accoglienza verso chi è diverso. Ha parlato dell'arte come pilastro per la sopravvivenza di una comunità, del dialogo come unico terreno per risolvere i conflitti, dell'unione composta, pacifica, consapevole come strada per rivendicare i diritti per chi diritti non ne ha. Ha raccontato, insomma, il mondo come lo vorremmo.

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>