Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 41
lunedì 3 ottobre 2022, ore
CULTURA & GOSSIP
SPETTACOLI - Giovedì 18 agosto "Gorgia, difesa di Palamede ed elogio di Elena" al Teatro dei Barbuti a Salerno
18.08.2022 01:00 di Napoli Magazine

Giovedì 18 agosto, alle ore 22.00, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito della XXXVII edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, per “Foglie di teatro – miti del mondo antico”, va in scena “Gorgia. Difesa di Palamede ed elogio di Elena”, con Andrea Carraro e Amelia Imparato, per la regia di Andrea Carraro. Scenografia Michele Paolillo, audio e luci Virna Prescenzo.  Con lo stesso biglietto, prima dello spettacolo alle ore 21, con partenza dinanzi alle scale del Duomo di Salerno, si potrà partecipare ad una visita guidata nel centro storico della città a cura dell’associazione culturale Erchemperto (10 euro visita + spettacolo teatrale).

 

Aspasia annuncia ai cittadini di Atene l'arrivo del grande oratore Gorgia da Leontini. Sarà lei ad interpretare la poco nota "Difesa di Palamede", mentre sarà lo stesso Gorgia a pronunciare il suo intrigante "Elogio di Elena". I due discorsi sono emblematici del principio che ispira la filosofia gorgiana: “Potente signora è la parola: ha un corpo minuscolo, addirittura invisibile, eppure compie imprese divine...”.

 

Il filosofo, in questo testo, per discolpare la donna più bella del mondo presenta una serie di implicazioni logiche secondo le quali Elena non è realmente rea del conflitto tra i greci e i troiani. L'encomio si trasforma nella dimostrazione della forza della parola che è capace, mediante un opportuno utilizzo, di ribaltare il convincimento popolare, risultato di secoli di tradizioni.

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>