Cultura & Gossip
TV - A "Dalla parte degli animali", con l'On. Brambilla e con la piccola Stella, l'emozionante storia del gufo Potter, del cagnolino salvato dalla discarica e tanti quattro zampe in cerca di casa
17.11.2023 12:14 di Napoli Magazine

È stato salvato dal Cras “Stella del Nord” della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente che l’ha curato e liberato, ma vi è ritornato, in maniera un po’ rocambolesca. È la storia del gufo reale Potter, vera e propria mascotte del Cras di cui vi parleremo in una puntata in diretta dal centro LEIDAA che, ogni giorno, salva tantissimi animali selvatici. Dalla Sicilia due storie di cagnolini abbandonati all’angolo di una strada e addirittura in una discarica, salvati dalle abili mani delle volontarie. Questo e molto altro nella prossima puntata di “Dalla Parte degli Animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda la domenica su Rete4 alle 10 e 25, in replica la domenica alle 16.30 su La5 e il martedì in seconda serata sempre su Rete4, l’unico programma, che ha una missione importante: trovare una casa a cani, gatti, conigli, capre, maialini e a tutti gli animali dell’arca di Noè.

 

Protagonista della puntata sarà appunto Potter, maestoso pennuto curato dai veterinari del Cras e poi riabituato al volo nell’ampio tunnel della struttura. Liberato sulla montagna di Dervio (Lecco) non si è sentito troppo sicuro sulle sue ali e ha così planato fino alla spiaggia del ramo del Lago di Como che volge a mezzogiorno: lì le persone, incantate dalla sua presenza, si sono limitate per lungo tempo a scattare selfie che lo hanno impaurito, prima di chiamare la polizia provinciale che lo ha riportato al Cras. Ora è di nuovo nel suo tunnel, dove potrà riprendersi dalla brutta esperienza. Sempre in collegamento dal Cras seguiremo le storie degli scoiattolini Simona e Ginetto, caduti da un albero abbattuto, di un cigno ferito e di una leprotta in difficoltà, portati in diretta dalla Polizia provinciale. 

 

Spazio agli animali d’affezione, con tante storie emozionanti. Come quella di Artù, simil setterino di quattro mesi abbandonato coi fratellini in una discarica e salvato in fin di vita dalla LEIDAA di Lentini (Siracusa); o quella di Biagio, trovato nelle campagne di Palermo, denutrito con zecche e pulci. Cercano entrambi casa, come Gabriel, un Devon rex di cinque anni salvato da un allevamento dove non avevano certo a cuore il suo benessere. Tante storie tristi, ma anche piene di speranza, come quella di Trilly, cucciola di Jack Russel frutto di una cucciolata casalinga che incontra in diretta la famiglia che l’amerà per sempre o di Ilenia, fantastica donna che ha salvato quattro cucciole abbandonate in un cassonetto dell’immondizia e che ora vivono con lei, sommerse da coccole e amore. Non mancherà inoltre un accorato appello solidale di LEIDAA: fino al 2 dicembre sarà possibile donare 2 euro con un sms o 5/10 euro da rete fissa per salvare gli animali in difficoltà. 

 

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. È una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).

 

 

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
TV - A "Dalla parte degli animali", con l'On. Brambilla e con la piccola Stella, l'emozionante storia del gufo Potter, del cagnolino salvato dalla discarica e tanti quattro zampe in cerca di casa

di Napoli Magazine

17/11/2023 - 12:14

È stato salvato dal Cras “Stella del Nord” della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente che l’ha curato e liberato, ma vi è ritornato, in maniera un po’ rocambolesca. È la storia del gufo reale Potter, vera e propria mascotte del Cras di cui vi parleremo in una puntata in diretta dal centro LEIDAA che, ogni giorno, salva tantissimi animali selvatici. Dalla Sicilia due storie di cagnolini abbandonati all’angolo di una strada e addirittura in una discarica, salvati dalle abili mani delle volontarie. Questo e molto altro nella prossima puntata di “Dalla Parte degli Animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda la domenica su Rete4 alle 10 e 25, in replica la domenica alle 16.30 su La5 e il martedì in seconda serata sempre su Rete4, l’unico programma, che ha una missione importante: trovare una casa a cani, gatti, conigli, capre, maialini e a tutti gli animali dell’arca di Noè.

 

Protagonista della puntata sarà appunto Potter, maestoso pennuto curato dai veterinari del Cras e poi riabituato al volo nell’ampio tunnel della struttura. Liberato sulla montagna di Dervio (Lecco) non si è sentito troppo sicuro sulle sue ali e ha così planato fino alla spiaggia del ramo del Lago di Como che volge a mezzogiorno: lì le persone, incantate dalla sua presenza, si sono limitate per lungo tempo a scattare selfie che lo hanno impaurito, prima di chiamare la polizia provinciale che lo ha riportato al Cras. Ora è di nuovo nel suo tunnel, dove potrà riprendersi dalla brutta esperienza. Sempre in collegamento dal Cras seguiremo le storie degli scoiattolini Simona e Ginetto, caduti da un albero abbattuto, di un cigno ferito e di una leprotta in difficoltà, portati in diretta dalla Polizia provinciale. 

 

Spazio agli animali d’affezione, con tante storie emozionanti. Come quella di Artù, simil setterino di quattro mesi abbandonato coi fratellini in una discarica e salvato in fin di vita dalla LEIDAA di Lentini (Siracusa); o quella di Biagio, trovato nelle campagne di Palermo, denutrito con zecche e pulci. Cercano entrambi casa, come Gabriel, un Devon rex di cinque anni salvato da un allevamento dove non avevano certo a cuore il suo benessere. Tante storie tristi, ma anche piene di speranza, come quella di Trilly, cucciola di Jack Russel frutto di una cucciolata casalinga che incontra in diretta la famiglia che l’amerà per sempre o di Ilenia, fantastica donna che ha salvato quattro cucciole abbandonate in un cassonetto dell’immondizia e che ora vivono con lei, sommerse da coccole e amore. Non mancherà inoltre un accorato appello solidale di LEIDAA: fino al 2 dicembre sarà possibile donare 2 euro con un sms o 5/10 euro da rete fissa per salvare gli animali in difficoltà. 

 

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. È una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).