Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 42
sabato 16 ottobre 2021, ore
SOCIAL NETWORK
MERCATO - Cammaroto a "NM": "Napoli, corsa al centrocampista: Amrabat pista concreta, occhio alle sorprese, ultime su Manolas, Berge, Petagna e Ounas"
27.08.2021 16:36 di Napoli Magazine

NAPOLI - Ultimi giorni di mercato e in casa Napoli cresce l'attesa per i colpi sinora mancati che servono alla squadra di Spalletti per completare l'organico e metterlo nelle condizioni di competere con le altre big. Tutto ruota attorno al possibile addio di Manolas: già ad aprile, non ieri mattina, anticipammo che in difesa c'era all'orizzonte una cessione del greco e non di Koulibaly. Raiola ci ha provato in Italia con il Milan, poi ha sondato la Juve e adesso sta tentando la missione (quasi) impossibile di riportarlo a casa, all'Olympiakos. Ad oggi si cerca un'intesa complessa, difficile da trovare ma la trattativa non si e' spenta. Il Napoli, che a suo tempo prelevò Manolas dalla Roma per 36 milioni, sperava di trovare un club disposto a mettere sul piatto almeno 18 milioni e l'agente del giocatore lo ha proposto da più parti. Mi risulta che ci abbia provato anche con il Bayern Monaco ma non c'è stato niente da fare. Ora sul piatto c'è un quinquennale da 2 milioni per Manolas ma il Pireo offre solo 6 milioni bonus compresi e il Napoli ne chiede ad oggi non meno di 11. Le parti sono distanti ma Raiola non molla. Si tratta ad oltranza ma se i greci non alzano l'offerta l'affare non si chiude e il difensore resta a Napoli con buona pace del suo desiderio di tornare in Grecia per seguire da vicino i propri affari nel turismo. Se parte Manolas c'è un accordo con Marcao del Galatasaray. Il primo obiettivo era Senesi, ma su di lui non ci sono margini per averlo in prestito. Mustafi e' un'idea a costo zero ma non entusiasma lo staff tecnico azzurro. Era stato offerto al Napoli anche Mangala, ex Porto e Manchester City.
 

 

Il tempo scorre e il caso Manolas nega ad ora al Napoli la liquidità per fare un'operazione a centrocampo che appare fondamentale per la stagione, perché Demme e' out ma soprattutto non e' stato sostituito Bakayoko e non c'è un mediano fisico nella rosa azzurra. Zakaria sarebbe il preferito ma non ci sono le condizioni per pagare 20 milioni il suo cartellino. Berge e' il pallino di Giuntoli e alla fine, dopo due anni di corteggiamento, potrebbe arrivare lui se il Napoli dovesse ottenere il via libera per averlo in prestito. Gagliardini resta un'ipotesi ma non e' una prima scelta come non lo e' neanche Youssouf che nelle idee di Spalletti viene dopo (almeno) altri quattro o cinque obiettivi. Attenzione ai nomi a sorpresa. Mi risulta che nella lista di Giuntoli ci sia ancora qualche soluzione last minute non ancora emersa sui giornali.
 

 

Sampdoria in pressing per Petagna ma il bomber ex Spal piace a Spalletti che non vuole la sua cessione. Il ragazzo meriterebbe fiducia e forse con altri schemi e senza il gioco di Gattuso che lo penalizzava potrebbe essere molto utile.
 

 

Alla fine il tesoretto potrebbe arrivare da Ounas sul quale spinge il Marsiglia ma c'è da decidere anche il futuro di qualche altro esubero come Machach, per il quale dopo una estate Interessante il Napoli si aspetta qualche richiesta nelle ultime ore di mercato. Spalletti gradirebbe che almeno uno tra Ounas e Machach rimanga per avere una rosa più lunga in vista di una stagione piena di impegni. Il tecnico del Napoli, fosse per lui, incatenerebbe Ounas che considera un'arma tattica in grado di spaccare le partite entrando a gara in corso. Ma se il Marsiglia alza la posta, Ounas saluterà e il Napoli punta a ricavarne una buona cifra e accetta il prestito solo con obbligo di riscatto.
 

 

Amrabat resta una pista concreta, forse quella principale, per la metà campo. Torreira a Firenze lo ha messo alla porta e Commisso fa il gioco delle parti ma non alza barricate sull'ex centrale del Verona. E' corsa contro il tempo con l'Atalanta che potrebbe fare un tentativo deciso entro le prossime 48 ore, sapendo le difficoltà del Napoli ad avere subito la liquidità per pagare un eventuale prestito oneroso. Giuntoli ha chiesto all'entourage del giocatore di aspettare e prendere ancora tempo. Si cerca la quadra sapendo che il tempo stringe sia per il giocatore che vuole una nuova destinazione sia per il Napoli che rischia di restare con il cerino in mano.

 

Poche chances infine che possa arrivare un terzino sinistro. Juan Jesus viene ritenuto una buona opzione alternativa e a meno di occasioni imperdibili dell'ultima ora se ne riparlerà a gennaio.

 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>