Il Punto
DAZN - Napoli, Garcia: "Vittoria importante, menzione speciale per Meret, Kvara è stato decisivo"
21.10.2023 17:33 di Napoli Magazine

VERONA - Rudi Garcia, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN dopo la vittoria contro il Verona. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Abbiamo fatto il nostro, era importante vincere. Abbiamo segnato due gol nel primo tempo, un gol nel secondo, sul 3-0 di solito la partita è finita, abbiamo peso un gol con un po' di sfortuna, abbiamo rimesso il Verona in partita, dovevamo fare più gol, ma il nostro tridente offensivo iniziale ha fatto bene e va fatta una menzione speciale a Meret che ha fatto una grande partita. Raspadori? Lega il gioco, per avere un gioco offensivo di qualità ci serviva tanto. In questa rosa abbiamo la fortuna di avere sia Osimhen che è assente sia Raspadori, meglio non avere assenze ma ero tranquillo sul fatto che rimanevamo con grande qualità in attacco e infatti abbiamo fatto tre gol e ne potevamo fare di più anche se senza Meret potevamo prendere anche il secondo gol. L'allenatore non è mai contento quando vinci 3-0 e poi lasci l'avversario tirare molto di più in porta negli ultimi 30 minuti, ma ci sta, martedì abbiamo una gara a Berlino di Champions e alcuni ci pensano un po' sul 3-0 può succedere, psicologicamente ci può stare. Il miglior Kvaratskhelia? Già dalla gara con l'Udinese è tornato, adesso attacca in modo sciolto senza il pensiero di fare a tutti i costi gol e quando è così pesa sulla difesa avversaria ed è un vantaggio per noi, è stato decisivo e sono contento per lui. Perchè ora Kvara esulta scoccando una freccia? Basta che non la prendo io la freccia! Gleilo chiederò".

ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
DAZN - Napoli, Garcia: "Vittoria importante, menzione speciale per Meret, Kvara è stato decisivo"

di Napoli Magazine

21/10/2023 - 17:33

VERONA - Rudi Garcia, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN dopo la vittoria contro il Verona. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Abbiamo fatto il nostro, era importante vincere. Abbiamo segnato due gol nel primo tempo, un gol nel secondo, sul 3-0 di solito la partita è finita, abbiamo peso un gol con un po' di sfortuna, abbiamo rimesso il Verona in partita, dovevamo fare più gol, ma il nostro tridente offensivo iniziale ha fatto bene e va fatta una menzione speciale a Meret che ha fatto una grande partita. Raspadori? Lega il gioco, per avere un gioco offensivo di qualità ci serviva tanto. In questa rosa abbiamo la fortuna di avere sia Osimhen che è assente sia Raspadori, meglio non avere assenze ma ero tranquillo sul fatto che rimanevamo con grande qualità in attacco e infatti abbiamo fatto tre gol e ne potevamo fare di più anche se senza Meret potevamo prendere anche il secondo gol. L'allenatore non è mai contento quando vinci 3-0 e poi lasci l'avversario tirare molto di più in porta negli ultimi 30 minuti, ma ci sta, martedì abbiamo una gara a Berlino di Champions e alcuni ci pensano un po' sul 3-0 può succedere, psicologicamente ci può stare. Il miglior Kvaratskhelia? Già dalla gara con l'Udinese è tornato, adesso attacca in modo sciolto senza il pensiero di fare a tutti i costi gol e quando è così pesa sulla difesa avversaria ed è un vantaggio per noi, è stato decisivo e sono contento per lui. Perchè ora Kvara esulta scoccando una freccia? Basta che non la prendo io la freccia! Gleilo chiederò".